BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BASKET EUROLEGA/ Premier: Maccabi-Siena partita difficile, vincere sarebbe una grande impresa (esclusiva)

Pubblicazione:giovedì 21 febbraio 2013

Luca Banchi, allenatore Siena (Infophoto) Luca Banchi, allenatore Siena (Infophoto)

Sì, Siena in classifica è messa bene, ha 12 punti come il Barcellona e potrebbe concedersi anche il lusso di incappare in una battuta d'arresto. Questo non pregiudicherebbe il suo accesso ai quarti.

Conteranno più i singoli o la compattezza della squadra a Tel Aviv? Il basket secondo me è innanzitutto uno sport di squadra. Ci può essere anche un grande giocatore, ma alla fine è la squadra che decide il risultato di una partita. La compattezza, l'unità di un gruppo è l'elemento principale per ottenere un risultato.

Quanto conteranno le scelte di Luca Banchi? Direi molto. Lui ha già dimostrato di essere un valido allenatore. Siena non è in testa al campionato, ma ha vinto la Coppa Italia e sta facendo bene in Europa. Merito di questo tecnico che sta dimostrando tutte le sue qualità, tutta la sua competenza, la sua preparazione.
Il Barcellona sta tornando a essere la squadra fortissima che tutti dicevano? La forza del Barcellona non poteva essere messa in discussione. Il Barcellona è formazione d'alto livello, la sua leadership nel girone rappresenta la conferma di tutto questo.
Nell'altro girone anche il Real Madrid è incappato nella prima sconfitta... Può capitare, una sconfitta può esserci anche per il Real Madrid. Questo non toglie la sua forza tecnica, il livello altissimo di questa formazione, competitiva al massimo per questa edizione di Eurolega.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.