BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TORNEO DI VIAREGGIO 2013/ Nicolato (ag. FIFA): da Fayè a Da Silva, ecco chi mi ha colpito. Favorite? Dico... (esclusiva)

L'agente FIFA FRANCESCO NICOLATO ha commentato in esclusiva i risultati del Torneo di Viareggio, ha dato un pronostico sui quarti di finale e parlato di alcuni giocatori interessanti.

Foto Infophoto Foto Infophoto

TORNEO DI VIAREGGIO 2013: IL PARERE DI FRANCESCO NICOLATO (esclusiva) - Entra nel vivo il Torneo di Viareggio: si giocano oggi i quarti di finale della Coppa Carnevale, in gara secca. Diciamo subito che è un'edizione all'insegna delle sorprese: sono state eliminate tutte le favorite della vigilia, a cominciare dai campioni in carica della Juventus per passare ai finalisti della Roma, e in più sono cadute anche Napoli, Inter, Lazio e Fiorentina. Così, questo sta diventando il torneo delle outsider: la Juve Stabia, che ha battuto i bianconeri di Marco Baroni per 1-0 (pur rimanendo in superiorità numerica dopo 15 minuti) e adesso sogna un posto in semifinale. Poi la Virtus Entella che, pur già eliminata, ha superato di slancio la prima fase e si è qualificata per gli ottavi. E poi tante squadre interessanti come il Parma di Fausto Pizzi e il Genoa di Luca Chiappino, per non parlare dell'Anderlecht che ha imbrigliato la Lazio agli ottavi di finale, dominando la partita e qualificandosi poi ai quarti. Forse le favorite a questo punto sono due: il Milan di Aldo Dolcetti e il Torino di Moreno Longo. Tuttavia, ormai non si può dare nulla per scontato: lo Spezia che incrocerà i rossoneri ha eliminato l'Inter e non va sottovalutato. Insomma: i quarti di finale non sono per niente scontati, e in semifinale ci aspettiamo di tutto. Per parlare del Torneo di Viareggio abbiamo contattato Francesco Nicolato, agente FIFA esperto di calcio giovanile. Ecco le sue parole, in questa intervista esclusiva rilasciata a Ilsussidiario.net.

 

Ti aspettavi queste 8 squadre ai quarti di finale? Sinceramente no; si sta rivelando un torneo dai risultati atipici in quanto sono arrivate ai quarti delle outsider impensabili, Spezia e Juve Stabia. Bisogna poi considerare che quasi tutti gli ottavi si sono conclusi ai calci di rigore…

Questo cosa ci dice? Ci dice dell'unicità di un evento. Le favorite probabilmenjte hanno trovato avversari più temibili del previsto e che magari hanno avuto un approccio più deciso in partita; questo ha tenuto in equilibrio i valori in campo. In una gara secca spesso possono esserci delle sorprese nell'esito finale, specie quando si chiude ai calci di rigore.

A questo punto chi sono le favorite del torneo?