BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Palermo-Genoa, notizie alla vigilia (serie A, 26esima giornata)

Pubblicazione:

Alberto Malesani (Infophoto)  Alberto Malesani (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI PALERMO-GENOA (SERIE A 2012-2013, 26ESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – L'unico anticipo del sabato di questa giornata di serie A è Palermo-Genoa, che si giocherà domani sera alle ore 20.45 allo stadio Barbera. Stiamo parlando di uno scontro diretto fondamentale per la salvezza: il Palermo è ultimo e deve assolutamente invertire la tendenza, anche perché una sconfitta potrebbe avere effetti devastanti sulla squadra e sull'ambiente; il Genoa invece sta vivendo un periodo molto positivo, che però ancora non basta per iniziare a stare tranquillo. Questa partita potrebbe essere decisiva se la formazione di Ballardini sarà capace di affondare l'ex rossoblu Malesani, ma naturalmente in caso contrario il Genoa tornerebbe a navigare in pessime acque. Palermo e Genoa si assomigliano molto: due presidenti vulcanici ed appassionati, che non riescono però a dare stabilità e continuità né agli allenatori né alle rose di giocatori a loro disposizione. Verrebbe quasi da dire che – se avessimo letto le formazioni due mesi fa – non avremmo quasi nemmeno capito di quali squadre stiamo parlando... A questo giro la rivoluzione sembra avere fatto meglio al Genoa, vedremo quale sarà il verdetto di domani sera.

QUI PALERMO – I rosanero nelle ultime cinque giornate hanno raccolto quattro pareggi e una sconfitta. Perdere poco è un buon segnale, ma se non si vince mai la salvezza resterà irraggiungibile. Le statistiche dei siciliani sono in realtà più che positive: sesti per possesso palla, ottavi per supremazia territoriale, noni per possesso palla e percentuale di passaggi riusciti, undicesimi per numero di tiri in porta e dodicesimi per percentuale di pericolosità degli attacchi. Davanti a questi numeri viene da chiedersi come sia possibile che il Palermo sia ultimo nella classifica che conta, ma il tempo per le congetture è ormai finito. Bisogna coniugare il buon gioco ai risultati prima che sia troppo tardi. Quanto alla probabile formazione, Malesani dovrebbe optare per un 'albero di Natale' con Miccoli punta centrale, spalleggiato da Fabbrini ed Ilicic.

QUI GENOA – Per il Grifone invece sono arrivate due vittorie e altrettanti pareggi da quando in panchina c'è Ballardini. Numeri che rinfrancano un ambiente e una squadra che hanno avuto molti problemi in questa stagione, come dimostra il fatto che i rossoblu sono ultimi per supremazia territoriale e per percentuale di passaggi riusciti, penultimi per possesso palla e numero di palloni giocati. Leggermente meglio il quindicesimo posto per la percentuale di pericolosità degli attacchi, mentre spicca in positivo il nono posto per numero di tiri in porta. Domani sera il mister dovrebbe schierare i suoi ragazzi con l'ormai tradizionale 3-5-1-1 con Bertolacci in appoggio a Borriello.

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI PALERMO-GENOA (SERIE A 2012-2013, 26ESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >