BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Inter-Milan: le pagelle del primo tempo

La diretta di Inter-Milan, posticipo domenicale della ventiseiesima giornata del campionato di serie A 2012-2013: dopo i primi quarantacinque minuti il risultato a San Siro è di 0-1

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Il derby di Milano ha appena chiuso il suo primo tempo con il Milan che conduce sul per 0-1 sull’Inter. La rete del vantaggio rossonero è stata siglata da El Shaarawy al 20esimo il quale è stato abile a battere nell’uno contro uno Handanovic. Stramaccioni per il suo terzo derby da allenatore interista (due vittorie nei precedenti) sceglie il 4-3-1-2. Ranocchia recupera e si posiziona in posizione centrale di difesa in coppia con Juan Jesus. A centrocampo Ricky Alvarez vince il ballottaggio con Kovacic, mentre nel reparto d’assalto il colombiano Guarin agisce sulla tre quarti a supporto di Cassano e Palacio. Allegri, forte dell’elegante vittoria sul Barcellona in Champions League, schiera la squadra con il 4-3-3. Il tridente d’attacco è lo stesso della sfida con i blaugrana: Boateng, El Shaarawy e Balotelli. In difesa De Sciglio viene preferito a Constant sulla sinistra, mentre a centrocampo Montolivo è affiancata dall’ex Muntari e dal rientrante Nocerino. Arbitra il signor Mazzoleni di Bergamo. L’inizio di gara è frizzante fin dalle prime battute di gioco. Ritmi molto alti e squadre lunghe. La prima occasione del match capita sui piedi di De Sciglio. Il giovane terzino rossonero sfrutta la prima di una lunga serie di voragini lasciate da Guarin sulla fascia e dopo un rapido scambio con El Shaarawy giunge al tiro dal limite. Il pallone esce di poco. Balotelli, il protagonista più atteso del match prova a rispondere ai numerosi fischi che piovono dalla Curva Nord, ma sul più bello scivola graziando Handanovic. I nerazzurri ci provano soprattutto con azioni rapide di rimessa con Palacio e Cassano particolarmente ispirati, mentre la squadra del presidente Berlusconi prova in ogni modo a sfruttare lo spazio lasciato da Nagatomo e Guarin sulla sinistra. Al 20esimo la rete che sblocca il match: il reparto nevralgico rossonero recupera un pallone nel cerchio di centrocampo e aziona Boateng, il quale rapidamente serve El Shaarawy che scatta bruciando Nagatomo e Ranocchia. Il numero 92 rossonero solo davanti a Handanovic segna il suo primo gol in un derby di Milano e sblocca il match. Il contraccolpo per il gol subito turba i nerazzurri che si spengono e soffrono. Dopo pochi minuti Balotelli svetta di testa in area girando verso la porta avversaria la sfera. Handanovic con un riflesso felino respinge e blocca in due tempi. Nemmeno un minuto dopo, De Sciglio sfreccia sulla fascia e offre un cross interessante per Balotelli che da due passi colpisce Handanovic, fallendo ancora l’appuntamento con il gol. La sfida tra il portiere sloveno e l’ex attaccante del Manchester City si rinnova verso la fine del primo tempo, quando Super Mario dalla distanza fa esplodere un destro violento, ribattuto da Handanovic. Il Milan dunque si trova meritatamente in vantaggio dopo i primi 45 minuti. Vedremo se nella ripresa Stramaccioni cambierà qualcosa nella sua formazione e se i rossoneri riusciranno a difendere il vantaggio acquisito.

R. ALVAREZ 6,5

GUARIN 4,5

DE SCIGLIO 7

ZAPATA 6 (Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)