BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Inter-Milan: pareggio di Schelotto!

La diretta di Inter-Milan, partita valida per la ventiseiesima giornata del campionato del campionato di serie A 2012-2013: segui e commenta il derby di Milano in temporale dalle 20.45

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Al 24' del secondo tempo arriva la prima sostituzione dell'Inter. Stramaccioni toglie Esteban Cambiasso ed inserisce Ezequiel Schelotto, che si piazza largo a destra ed avrà anche il compito di attaccare e marcare De Sciglio, che sta giocando una grande partita. E pareggia subito Schelotto: cross dalla sinistra di Nagatomo, l'italo-aegentino anticipa Mexes e incorna di testa sul secondo palo! Poi Schelottopiange di gioia. 1-1 e palla al centro.

L'Inter ha avuto una grande occasione al 7', con un'accelerazione di Guarin: cross da destra, al volo Palacio, in area piccola, ma Abbiati è strepitoso a deviare lateralmente, pochi centimetri prima della riga di porta. Sul prosieguo Cassano cerca la porta da posizione impossibile e coglie il palo esterno.

Nessun cambio nell'intervallo tra le due squadre. Stramaccioni però inverte la posizione dei terzini: Javier Zanetti si sposta a sinistra mentre Nagatomo giocherà a addestra. I fumogeni calano sul campo e creano una cappa che peggiora la visibilità. Al 4'st ammonito Montolivo, che ferma Palacio al limite dell'area del Milan. La successiva punizione di Alvarez si stampa sulla barriera. Al 7' Muntari Svirgola un destro dal limite: non era facile colpire bene la palla al volo, ma il Milan è passato ancora un volta sulle fasce, la destra questa volta grazie ad una percussione di Abate. I minuti seguenti si giocano all'insegna dell'equilibrio: il Milan non rinuncia ad attaccare e l'Inter deve farlo. Al 20' del secondo tempo un cross rasoterra in area trova l'uscita bassa di Handanovic, che anticipa Balotelli, ma subisce un contatto involontario con l'attaccante del Milan che lo colpisce in testa. Il portiere sloveno resta a terra per un pio di minuti, ma può riprendere tranquillamente a giocare. 

Meglio il Milan nella prima frazione di gioco. I rossoneri hanno rotto la fase di studio grazie al gol di Stephan El Shaarawy, realizzato al 21' minuto con un pregevole tocco d'esterno destro su assist filtrante di Boateng. Grandissime occasioni sono capitate a Balotelli, che però ha trovato sulla sua strada un Handanovic immenso, soprattutto su un colpo di testa ravvicinato al 27'.