BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Inter-Milan (1-1): i voti e il tabellino della partita (serie A, 26esima giornata)

Pubblicazione:domenica 24 febbraio 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 25 febbraio 2013, 0.47

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Milan

ABBIATI 6,5 Esente da colpe sul gol subito, sfodera una parata istintiva su un tiro ravvicinato di Guarin nel secondo tempo.

ABATE 6 Regge bene il confronto con Zanetti e Nagatomo, ma non riesce a proporsi efficacemente. Tanta grinta, ma poca precisione.

ZAPATA 6 Se la cava con destrezza e precisione negli interventi alti. Anticipa più volte gli avversari, ma rischia molto quando occorre essere rapidi.

MEXES 5,5 Il colpo di testa mancato nell’occasione del gol subito rovina una gara discreta. Molti interventi efficaci, ma l’ammonizione lo condiziona.

DE SCIGLIO 7 A inizio gara va a nozze trovando spazi e assistenza ottimali. Nella ripresa la storia cambia, ma la sua determinazione no. Attento e preciso, sa sempre cosa deve fare.

MUNTARI 6 Grinta e passione per l’ex di turno con il dente avvelenato. Più volte si fa trovare libero da marcature negli inserimenti, ma i suoi tentativi non trovano la porta. (dal 45’ s.t. AMBROSINI s.v.)

MONTOLIVO 6 Particolarmente ispirato nel primo tempo, trova le vie giuste per mantenere alto il baricentro della squadra. Nella ripresa cala vistosamente.

NOCERINO 6 Gara di quantità. Molta corsa e tanti interventi utili. K. P. BOATENG 6,5 Dopo una prima parte di stagione piuttosto appannata, il ghanese sembra aver ritrovato smalto e energia dei bei tempi. Sorprende più volte il centrocampo nerazzurro facendosi trovare libero tra le linee. (dal 36’ s.t. NIANG 6 Si fa spazio tra le maglie avversarie arrivando al tiro dopo pochi minuti. Sulla sua strada c’è però Handanovic.)

BALOTELLI 5,5 Pesano i gol sbagliati nel primo tempo. I fischi della Nord lo condizionano e l’eccessiva voglia di rivalsa spesso lo limita.

EL SHAARAWY 6,5 Trova la sua prima rete nel derby di Milano grazie a un rapido inserimento in area. Incontra grosse difficoltà sul suo cammino, dovute alla particolare attenzione che i difensori nerazzurri gli concedono. (dal 42’ s.t. BOJAN s.v.)

ALLEGRI 6,5 Imposta una gara attenta e meticolosa, presentando una squadra dinamica e pronta a sfruttare i limiti degli avversari. L’impresa riesce a metà, poi la fa da padrone la stanchezza. Forse qualche sostituzione anticipata avrebbe limitato la produzione offensiva degli avversari…

(Francesco Davide Zaza twitter@francescodzaza)

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI INTER-MILAN (1-1)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >