BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOLOGNA-FIORENTINA/ Nucera: partita sentita e incerta. Viola superiori, ma i felsinei con Pioli... (esclusiva)

Tifosi della Fiorentina al Dall'Ara (Infophoto) Tifosi della Fiorentina al Dall'Ara (Infophoto)

Cuadrado in questo momento sta giocando molto bene, è in grande forma, riesce a essere un calciatore importante per la Fiorentina. Morleo però ha tutte le caratteristiche per riuscire a fermarlo, per bloccare questo giocatore dalle grandi qualità tecniche.

La Fiorentina invece sta facendo molto bene, dove potrà arrivare? La Fiorentina sta disputando un ottimo campionato, è in piena lotta per il terzo posto. C'è tanta incertezza, ci sono squadre come il Catania che sono sorprese, ci sono la Roma, la Lazio, il Milan, l'Inter; è veramente difficile dire chi la spunterà.

Un giudizio su Montella? E' un ottimo allenatore che sta dando alla squadra quella tranquillità ideale per esprimersi al meglio. Le ha dato un gioco, un'identità, una fisionomia precisa e dopo la stagione difficile dello scorso campionato sta portando la Fiorentina a traguardi importanti.

Perchè questa partita è così sentita? C' è sempre stata tanta rivalità, le due città sono vicine a livello geografico, per tanto tempo hanno inseguito gli stessi obiettivi. E' una partita un po' speciale, molto sentita dalle due tifoserie. Un derby che conta molto sia a Bologna che a Firenze?

Il suo pronostico? Vedo possibile un paraggio, andrebbe bene anche al Bologna che con la Fiorentina attuale non potrebbe fare di più.

Il Bologna rischia la retrocessione? Dovrà temere una delle 3 formazioni in coda alla classifica, specialmente il Siena, e dovrà fare la corsa su di loro. Ha dalla sua il vantaggio di avere in panchina un allenatore come Pioli, che è abituato a soffrire, a lottare fino alla fine.

 

(Franco Vittadini)

 

© Riproduzione Riservata.