BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Bologna-Fiorentina: si comincia!

La diretta di Bologna-Fiorentina, ultimo atto della ventiseisima giornata del campionato di serie A 2012-2013: segui e commenta in temporeale la partita del Dall'Ara a partire dalle ore 20

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

E' tutto pronto al Dall'Ara per Bologna-Fiorentina: la partita, originariamente prevista per domenica pomeriggio e poi rinviata per neve, chiude la 26esima giornata di serie A. Le formazioni ufficiali non si discostano da quanto Pioli e Montella avevano lasciato intendere alla vigilia: il Bologna va in campo con il 4-2-3-1 nel tentativo di aggredire da subito i viola, quindi Kone-Diamanti-Gilardino dietro alla punta unica Gilardino, il grande ex della partita (insieme a Viviano). Le uniche differenze rispetto alle indiscrezioni sono la presenza del danese Sorensen, che giocherà in coppia con Cherubin al centro della difesa, e di Krhin, al centro del campo con Diego Perez. Nella Fiorentina invece è tutto confermato: ancora il 4-3-3 visto contro l'Inter, con Tomovic e Pasquale a fare i terzini, Cuadrado sulla linea di Jovetic e Ljajic e Migliaccio perno del centrocampo che avrà in Borja Valero il regista (con Aquilani che si occuperà delle incursioni senza palla).

FORMAZIONI UFFICIALI

BOLOGNA (4-2-3-1): Curci; Motta, Sorensen, Cherubin, Morleo; Perez, Krhin; Kone, Diamanti, Gabbiadini; Gilardino. A disposizione: Agliardi, Lombardi, Abero, De Carvalho, Garics, Naldo, Guarente, Taider, Pazienza, Pasquato, Christodopoulos, Moscardelli. Allenatore: Stefano Pioli

FIORENTINA (4-3-3): Viviano; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Migliaccio, Borja Valero; Cuadrado, Jovetic, Ljajic. A disposizione: Lupatelli, Neto, Compper, M. Sissoko, Llama, Romulo, Wolski, El Hamdaoui, Toni, Larrondo. Allenatore: Vincenzo Montella

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-FIORENTINA LIVE (SERIE A 2012/2013): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE

DIRETTA BOLOGNA-FIORENTINA LIVE (SERIE A 2012-2013, 26ESIMA GIORNATA): LA PARTITA IN TEMPOREALE - Oggi si chiude la ventiseiesima giornata del campionato di serie A 2012-2013, con la sfida tra Bologna e Fiorentina. Originariamente prevista per domenica alla 15 è stata poi rimandata per neve, e sarà recuperata questa sera. Si tratta di una partita delicata per entrambe le squadre. Il Bologna è quintultimo con 26 punti: in caso di vittoria salirebbe a quota 29, staccando ulteriormente il terzultimo posto. La Fiorentina invece sta inseguendo le posizioni che portano all'Europa: attualmente i viola hanno 42 punti e vincendo stasera si porterebbe a 45, a ridosso del terzo posto. Un eventuale pareggio tra Bologna e Fiorentina potrebbe essere utile ad entrambe, perché permetterebbe sia ai felsinei che ai viola di restare in corsa per i rispettivi traguardi, anche se naturalmente la vittoria sarebbe meglio. L'arbitro di Bologna-Fiorentina sarà il signor Guida, i guardalinee i signori Rosi e Paganissi e gli arbitri di porta i signori Bergonzi e Doveri. La partita si disputerà allo stadio Dall'Ara di Bologna, con calcio d'inizio previsto per le ore 20.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-FIORENTINA LIVE (SERIE A 2012-2013, 26ESIMA GIORNATA): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE

Una sola vittoria per il Bologna nelle ultime cinque giornate: quella di Pescara (3-2), preceduta dalla sconfitta di San Siro con il Milan (1-2) e dal pareggio interno con la Roma (3-3), e seguita dall'1-1 in casa col Bologna e dalla sconfitta di Catania (0-1) nell'ultima giornata. Un cammino altalenante che impedisce alla squadra di Pioli di staccarsi definitivamente dalla zona retrocessione. Eppure il Bologna a mostrato più volte di avere un potenziale superiore rispetto ad alcune contendenti, per questo possiamo aspettarci una vittoria anche contro un avversario quotato come la Fiorentina. Anche perché in casa i rossoblù hanno ottenuto 17 dei 26 punti in classifica, con un ruolino di 4 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte ed uno score di 22 gol segnati (su 33) e 15 subiti (su 35). Si capisce come il rendimento casalingo sia una risorsa importante per il Bologna, che tra le mura amiche ha raccolto la maggior parte dei suoi punti. Questa sera il tecnico Stefano Pioli dovrà fare a meno di due difensori, Sorensen e Natali, e per questo potrebbe ridisegnare l'abituale retroguardia a tre. I diffidati sono invece Antonsson, Motta, Garics, Taider e Konè. Uno dei duelli chiave della partita potrebbe verificarsi sulla fascia, dove il terzino sinistro Morleo sarà opposto all'esterno viola Cuadrado.

Anche la Fiorentina è reduce da risultati in saliscendi. Nelle ultime cinque partite sono arrivati 2 successi, altrettante sconfitte ed 1 pareggio. Dopo l'1-1 contro il Napoli i viola hanno perso a Catania (2-1) e poi battuto il Parma in casa (2-0), salvo poi perdere ancora contro la Juventus (0-2) e riscattarsi la settimana dopo in casa contro l'Inter (4-1). Finora la squadra di Montella è riuscita ad ottenere risultati migliori in casa, mentre in trasferta ha raccolto solo 12 dei 42 punti totali. Anche per questo la partita di questa sera si presenta molto incerta: anche il telecronista di SkySoprt, Antonio Nucera, vede equilibrio in campo, e il segno X come possibile esito finale (clicca qui per l'intervista prepartita ad Antonio Nucera). Questa sera mancherà Pizarro, che è squalificato: si tratta di un'assenza molto importante perché il cileno è il perno centrale della squadra, ed un riferimento importante per tutti con i suoi passaggi e cambi di gioco. Indisponibili per infortunio invece i difensori Roncaglia, Camporese e Hegazi (per lui stagione finita), il centrocampista Mati Fernandez e l'attaccante Giuseppe Rossi. Quest'ultimo sta per tornare in Italia, per effettuare l'ultima fase del recupero fisico: potremmo rivederlo in campo nell'arco di un mese e mezzo. Ora però è il momento di passare la parola al campo: luci al Dall'Ara, Bologna-Fiorentina sta per cominciare...

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-FIORENTINA LIVE (SERIE A 2012-2013, 26ESIMA GIORNATA): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMOPREALE