BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Barcellona-Real Madrid: ultime novità (Coppa del Re, ritorno semifinali)

Pubblicazione:martedì 26 febbraio 2013

Iniesta a terra tra Xabi Alonso e Pepe (Infophoto) Iniesta a terra tra Xabi Alonso e Pepe (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA-REAL MADRID (COPPA DEL RE, RITORNO SEMIFINALI): LE ULTIME NOVITA' - Ci risiamo: ancora una volta è Barcellona-Real Madrid. Due partite nel giro di pochi giorni: quella di campionato che arriva nel fine settimana conta poco (i blaugrana hanno 16 punti di vantaggio sui rivali), quella di stasera rischia di essere decisiva per Mourinho, che tra qui e la prossima settimana (ritorno di Champions League contro il Manchester United) si gioca la stagione. Alle 21 di stasera si gioca per la semifinale di ritorno di Copa del Rey: detentore il Barcellona, all'andata al Bernabeu finì 1-1 e quindi i catalani sono favoriti per il passaggio del turno, anche se i Blancos hanno imparato a vincere al Camp Nou (lo scorso anno nella Liga) e lasciano aperto il pronostico. E ci mancherebbe, trattandosi di un Clasico. A proposito: Messi e Cristiano Ronaldo, inevitabilmente sotto i riflettori più di altri, sono a un gol da due record personali. La Pulce affiancherebbe Alfredo Di Stefano come miglior bomber nelle sfide Barcellona-Real Madrid (18), mentre il portoghese centrerebbe la sesta gara consecutiva con un gol segnato in casa dei blaugrana. Non sarà la cosa più importante della serata, ma è un motivo in più per sintonizzarsi. 

FORMAZIONE BARCELLONA - La vigilia di un Clasico solitamente è offuscata dalle polemiche, o forse esaltata dalle stesse. Guardiola non c'è più: spetta a Jordi Roura (Vilanova è negli Stati Uniti per curarsi) infiammare la sfida con dichiarazioni pepate circa l'arbitro della sfida (una cosa che per Pep non era usuale). "Ricordiamo bene Undiano Mallenco: ha arbitrato l'unica partita che abbiamo perso in campionato (contro la Real Sociedad, ndr) e abbiamo ancora negli occhi il modo in cui fischiò nella finale di Copa del Rey del 2011". Guarda caso persa contro il Real Madrid (1-0 sul neutro di Valencia). "La cosa migliore che possa fare stasera è passare inosservato". Mettiamola così: tra le qualità migliori dei catalani non c'è quella di saper perdere. Detto questo, la formazione rimane un rebus: forse le uniche due certezze sono la presenza di Pinto (portiere di coppa) e di Leo Messi, che giocherebbe novanta minuti anche l'amichevole del giovedi. Il resto è incerto, perchè da una parte Roura vuole fare turnover dopo la sconfitta di San Siro, ma dall'altra non si fida del Real Madrid. Ecco perchè alla fine potrebbero giocare i titolari, con l'aggiunta di David Villa in attacco (a prendere il posto di Pedro): Xavi e Sergio Busquets dovrebbero essere confermati in mezzo anche perchè in campionato hanno giocato Song e Thiago Alcantara, in difesa Mascherano potrebbe far rifiatare Puyol ma il tecnico dovrebbe andare con il suo capitano al fianco di Piqué. Dubbi che verranno sciolti solo nel pomeriggio inoltrato.

CLICCA QUI PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARCELLONA-REAL MADRID (COPPA DEL RE, RITORNO SEMIFINALI)

FORMAZIONE REAL MADRID - Poteva José Mourinho lasciarsi scappare l'occasione di qualche uscita delle sue? No di certo, soprattutto dopo aver sentito Jordi Roura. E allora: "Io preferisco ricordare le lezioni che ci ha dato il Barcellona: non parlare degli arbitri, non mettere loro pressione, non simulare cercando i cartellini per far espellere gli avversari. Lezioni di sportività su come vivere il calcio, e ovviamente su come giocare, cosa che sanno fare molto bene". Più di così non avrebbe potuto, ma la verità è che lo Special One sente questa sfida come un'ultima spiaggia stagionale. in campionato ha già alzato bandiera bianca: ha vinto in rimonta a La Coruna inserendo i titolari nella ripresa, ma aveva iniziato con una formazione mai vista in due anni e mezzo. Stasera si torna all'artiglieria pesante: l'unica concessione potrebbe essere quella della presenza di Kakà, che fa allargare Mesut Ozil sulla destra per posizionarsi in mezzo, dietro a Gonzalo Higuain che dovrebbe vincere il ballottaggio con Benzema (a proposito: uno dei due dovrebbe fare le valigie a fine stagione). Naturalmente Cristiano Ronaldo sarà in campo, mentre il doble pivote è quello delle occasioni che contano, con Xabi Alonso e Khedira al loro posto. In difesa si rivede il francese Varane - in gol all'andata - che farà coppia con Pepe, uno che quando vede blaugrana fatica a tenere i nervi al loro posto (ma le ultime prestazioni contro il Barcellona sono state impeccabili). Sergio Ramos dunque si sposta sulla destra, dall'altra parte dovrebbe traslocare Arbeloa. 

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARCELLONA-REAL MADRID (COPPA DEL RE, RITORNO SEMIFINALI)


  PAG. SUCC. >