BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Bari-Verona: ultime novità (Serie B, 28esima giornata)

Le probabili formazioni e le ultime novità di Bari-Verona: posticipo della 28esima giornata di Serie B, gli scaligeri a caccia del secondo posto in classifica, i pugliesi per la salvezza.

Tifosi del Bari al San Nicola (Infophoto) Tifosi del Bari al San Nicola (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI BARI-VERONA (SERIE B, 28ESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOVITA' - Tre punti per continuare a sperare nella promozione diretta, che sia il terzo posto senza giocare i playoff o addirittura il secondo al riparo da ogni rischio; tre punti per allontanare la zona calda della classifica ed evitare che una stagione di transizione si trasformi in un incubo retrocessione. E' Bari-Verona, posticipo della 28esima giornata che va in programma questa sera alle 20:45 sotto la direzione di Baracani. Due società nobili, decadute nel campionato cadetto; il Verona non vede la serie A dal 2002 (allora tra gli scaligeri giocavano Oddo e Camoranesi, per fare qualche nome), il Bari ci è stato per l'ultima volta due stagioni fa quando ha vissuto una stagione pessima dal punto di vista dei risultati sportivi e rovinata ulteriormente dallo scandalo calcioscommesse. Oggi vivono situazioni diametralmente opposte: il Verona vuole prendersi la massima serie al secondo anno in Serie B (ha 4 punti meno del Livorno), mentre il Bari paga la penalizzazione e a oggi scenderebbe in Lega Pro.

FORMAZIONE BARI - Il Bari non vince dal 26 dicembre e ha necessario bisogno di fare punti. "Ho parlato con i ragazzi", ha detto Vincenzo Torrente in conferenza stampa, "abbiamo bisogno di svoltare con una grande prestazione, una dimonstrazione di quello spirito combattivo che avevamo a inizio stagione. Avremo di fronte la formazione potenzialmente più forte del campionato: non dovremo sbagliare niente, bisogna cogliere l'occasione. Da questo situazione bisogna uscire di squadra, sono convinto che chi verrà allo stadio sosterrà almeno la maglia del Bari, ma sta a noi mettere in campo tutto per riconquistare i tifosi". Il tecnico sceglie il 4-3-3: davanti a Lamanna giocheranno Ceppitelli e Polenta come centrali con Ristovski e Rossi come esterni. A centrocampo Nicola Bellomo, sul quale sono piombate le grandi di serie A, farà l'interno a destra con Sciaudone dall'altra parte e Romizi perno centrale davanti alla difesa. Tridente con Caputo (10 gol in campionato) riferimento centrale con il supporto di Galano (altro uomo mercato) e Fedato. 

PANCHINA BARI - Ghezzal e Tallo sono gli uomini che devono dare una mano agli attaccanti titolari se ci fosse bisogno di andare in gol; c'è anche il laterale Sabelli, colonna portante della Primavera della Roma la scorsa stagione (vittoria della Coppa Italia e finale del Torneo di Viareggio).

INDISPONIBILI BARI - E' squalificato il centrale Claiton Dos Santos, assenza pesante per Torrente.

CLICCA QUI PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARI-VERONA (SERIE B, 28ESIMA GIORNATA)

FORMAZIONE VERONA - Andrea Mandorlini non si fida del Bari in difficoltà: "Ci serviranno anima e cuore, l'idea del gioco da sola non basta, anche se ho sempre detto che la mia idea è che il leader della squadra sia proprio il gioco. Questa squadra ha una grande identità ma dobbiamo fare meglio certe cose, e mi ci metto anch'io. I ragazzi devono essere pronti, ci sarà spazio per tutti. Cacia in questo momento non attraversa uno stato di forma ottimale, ha un problemino che sta cercando di risolvere. Il Bari ha qualità e alcuni giovani interessanti". Anche il Verona va in campo con il solito 4-3-3, ma c'è emergenza: tanti squalificati, in difesa Ceccarelli giocherà come centrale con il possibile impiego di Martinho a sinistra e Bianchetti in campo. A centrocampo il solo Jorginho sarà al suo posto, poi Laner al centro e Nielsen che partirà sulla destra. Cacia è regolarmente in campo, ad affiancarlo sugli esterni saranno probabilmente Rivas e Carrozza. 

PANCHINA VERONA - La panchina è costituita da elementi che possono tranquillamente essere titolari: lo è Juanito Gomez che si prende un turno di riposo, lo è il laterale Crespo, lo è Sgrigna che infatti ha giocato le ultime partite. Ma c'è anche Nicola Ferrari, rientrato dalla squalifica: era la prima punta dello scorso anno.

INDISPONIBILI VERONA - Infortunato Cocco, Mandorlini deve anche fare a meno degli squalificati Moras, Hallfredsson e Bacinovic.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI BARI-VERONA (SERIE B, 28ESIMA GIORNATA)