BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE A/ Il calendario della ventiquattresima giornata: programma e orari delle partite

Ecco il calendario con il programma, le date e tutti gli orari delle partite della ventiquattresima giornata di serie A, che domani propone i due grandi anticipi di alta classifica

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Tra domani e domenica torna in campo la serie A. Il programma è quello tradizionale, con i due anticipi del sabato, la partita delle ore 12.30 e il posticipo serale oltre alle sei partite della domenica pomeriggio. Il meglio è concentrato nelle due partite di domani, due grandi anticipi di alta classifica che ci daranno notizie molto importanti sulla lotta per lo scudetto e la Champions League. Alle ore 18.00 si comincia con Juventus-Fiorentina, partita interessante sia per la grande rivalità tra le due formazioni sia per gli obiettivi di classifica, con i bianconeri che vogliono consolidare il primo posto e i viola che lottano per il terzo posto. Posizione che è attualmente della Lazio, che scende in campo alle ore 20.45: Lazio-Napoli è partita fondamentale per le due compagini, con la squadra di Mazzarri che vuole continuare a lottare con la Juventus e i biancocelesti che devono rilanciarsi dopo un periodo non facile. Alle ore 12.30 di domenica pranzo in compagnia di Parma-Genoa: per gli emiliani una partita con l'obiettivo di continuare a marciare tranquilli, mentre i liguri sono in piena lotta per la salvezza. Alle ore 15.00 la partita principale è Cagliari-Milan (a Torino), con i rossoneri che vogliono continuare l'inseguimento a un terzo posto che fino a poco tempo fa sembrava impossibile, mentre i sardi cercano punti salvezza ma con l'handicap di non poter giocare in casa. Anche Sampdoria-Roma è di grande interesse: una classica in cui i blucerchiati devono mantenere il margine sulla terzultima, mentre per i giallorossi c'è il debutto di Andreazzoli e quindi grande curiosità per il nuovo corso romanista. Udinese-Torino è una buona partita di metà classifica, con prospettive di Europa League per i friulani in caso di vittoria. Atalanta-Catania oppone le inattese ambizioni europee degli ospiti siciliani ai nerazzurri che devono mantenere il margine di tranquillità che al momento è rassicurante. Sono invece senza ombra di dubbio due scontri salvezza Bologna-Siena e Palermo-Pescara: punti pesanti in palio, tanto agonismo e magari anche paura di perdere. Siamo ormai oltre metà campionato, nessuno può più permettersi troppi passi falsi, specie contro le dirette concorrenti per evitare la serie B. Infine il posticipo delle ore 20.45, Inter-Chievo: partita fondamentale per i nerazzurri, che arrivano da un periodo assai difficile, ma che hanno ancora il terzo posto a portata di mano. Il Chievo però è in salute, e vorrà continuare a marciare in una tranquilla metà classifica.