BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FANTACALCIO/ I consigli per la 27esima giornata di serie A 2012-2013

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Marchisio e Pandev, due degli uomini più attesi di Napoli-Juventus (Infophoto)  Marchisio e Pandev, due degli uomini più attesi di Napoli-Juventus (Infophoto)

Fiorentina-Chievo: obiettivo unico la vittoria per Montella, in casa contro un Chievo non in grande forma. Jovetic, Toni e il finalmente convincente Ljajic sono chiamati a dare il loro massimo per dare ai viola tre punti necessari, e alle loro spalle ci sarà il centrocampo tutto di qualità Aquilani-Pizarro-Borja Valero. Forse potrebbe risentirne un attimo la copertura difensiva, e Paloschi potrebbe approfittarne. Ma puntate sulla Fiorentina. Pescara-Udinese: partita da vincere per i padroni di casa, quasi all'ultima spiaggia. Tuttavia, avere il peggior attacco e la peggior difesa induce a pensare che la coppia Muriel-Di Natale possa tornare a regalare soddisfazioni. Il rientro di Weiss è la notizia migliore per Bergodi. Sampdoria-Parma: sfida tra squadre di buon livello, ma i doriani dovrebbero far pesare il fattore campo e il momento certamente migliore rispetto alla squadra di Donadoni, in cui solo Biabiany ed Amauri hanno fatto bene domenica scorsa. Tra i blucerchiati citazione d'obbligo per Poli, mentre in attacco puntiamo su Sansone, rinato da quando è sbarcato a Genova. Siena-Atalanta: scontro salvezza a tutti gli effetti, sarà una partita molto vibrante e combattuta. Le citazioni d'obbligo sono per Emeghara e Livaja, ma attenti anche a Rosina e Bonaventura, che dovranno ispirare il gioco delle due compagini. Ci sarà certamente del tatticismo, e questo potrebbe favorire le difese. Roma-Genoa (ore 20.45): due squadre in forma e che stanno risalendo verso i rispettivi obiettivi. I giallorossi sono comunque favoriti, e spiccano naturalmente i ritorni di Totti e De Rossi dopo la squalifica, ma tutta la squadra appare in crescita. Massima attenzione però ad un Genoa che funziona, e che davanti si affida ormai con continuità alla coppia Borriello-Bertolacci.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.