BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Juventus-Catania: le pagelle del primo tempo

Pubblicazione:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

DIRETTA JUVENTUS-CATANIA, LE PAGELLE DEL PRIMO TEMPO - Juventus-Catania ha terminato i suoi primi 45 minuti sul parziale di 0-0. Reti inviolate a Torino dopo un primo tempo piacevole. Antonio Conte per la sfida odierna schiera la sua Juventus con il consueto 3-5-2. Tra i pali il capitano Gigi Buffon, in linea difensiva Barzagli, Bonucci e il rientrante Chiellini. Sulle fasce Lichtsteiner e Asamoah, mentre in zona nevralgica si schierano Pogba e Marchisio alle dipendenze del play maker Pirlo. In attacco al fianco di Vucinic, Conte vota ancora la “lista Giovinco” schierando l’attaccante torinese nella squadra titolare. Indisponibili tra i Campioni d’Italia Arturo Vidal squalificato, Caceres alle prese con il mal di schiena e i lungodegenti Simone Pepe e Nicklas Bendtner. Il Catania sbarca a Torino proponendo uno schieramento speculare. In difesa Maran sceglie Alvarez, Spolli e Bellusci. Lungo le fasce si dispongono Izco e Marchese, in cabina di regia Lodi e in zona offensiva la coppia argentina formata da Castro e Alajandro Gomez. Arbitra il leccese Giannoccaro. L’inizio di gara vede le due squadre fronteggiarsi a viso aperto per il possesso del gioco. Dopo una breve fase di duelli a centrocampo, i padroni di casa stabilizzano il proprio controllo, costringendo gli avversari a preoccuparsi esclusivamente della fase difensiva. La prima occasione viene prodotta da Vucinic. Il montenegrino resiste alla carica di Lodi e dal limite dell’area conclude verso la porta scaldando i guanti di un attento Andujar. La Juventus mantiene il possesso palla e cerca con i lanci affidati a Pirlo e a Bonucci di azionare Vucinic e Marchisio, ma la difese etnea rimane alta complicando le idee bianconere. La reazione degli ospiti è affidata a sporadiche ripartenze che portano ai tiri dalla distanza di Lodi e Gomez. Alla mezzora si rende pericoloso Marchisio: il torinese lavora bene sul limite dell’area e trova lo spazio per un destro a giro indirizzato in porta. Spolli con il corpo devia salvando il risultato. Qualche minuto dopo, sarà il palo a salvare l’equilibrio. Un’azione insistita della Juventus porta Giovinco al cross dalla destra. Cross teso e tagliato verso Vucinic che si fa anticipare da Spolli, ma non molla la ricerca della sfera riacciuffandola e girandosi rapidamente per la conclusione. Il tiro che ne esce è lento ma angolato e si stampa sul palo. Qualche attimo dopo espulso Maran per proteste. Il Catania sta svolgendo una buona fase difensiva chiudendo gli spazi di manovra ai bianconeri. Vedremo se nella ripresa la capolista saprà sfondare il muro eretto dai rosso-azzurri o se invece i siciliani riusciranno a pungere gli avversari.

MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: VUCINIC 6,5

PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: ASAMOAH 5,5

MIGLIORE IN CAMPO CATANIA: BELLUSCI 6,5

PEGGIORE IN CAMPO CATANIA: IZCO 5

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI JUVENTUS-CATANIA LIVE (SERIE A 2012-2013, 28ESIMA GIORNATA): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



  PAG. SUCC. >