BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Lazio-Fiorentina finisce 0-2, gol di Jovetic e Ljajic

La diretta di Lazio-Fiorentina, posticipo della ventottesima giornata del campionato di serie A 2012-2013: segui e commenta in temporeale la partita dell'Olimpico dalle ore 20.45

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

45': 3 minuti di recupero

Terza ed ultima sostituzione per la Fiorentina: esce Borja Valero, ENTRA MOHAMMED SISSOKO.

Seconda sostituzione nella Fiorentina: fuori Cuadrado, DENTRO ROMULO.

Azione personale di Kozak, conclusa da un destro debole parato facilmente da Viviano.

Gran tiro di destro di Onazi da 30 metri: sventola che finisce fuori di poco!

Brutta entrata di Cana su Pizarro, per fermare la lunga trama della Fiorentina: ammonito Lorik Cana.

Ammonito Alvaro Gonzalez per gioco scorretto.

Terza sostituzione nella Lazio: fuori Ledesma, DENTRO STEFANO MAURI che torna dopo l'infortunio.

Floccari in area ci prova col destro: girata deviata da Viviano, poi la difesa mette in corner.

Seconda sostituzione nella Lazio: esce Hernanes, ENTRA OGENYI ONAZI.

Punizione per la Lazio: Hernanes al tiro, Viviano alza sopra la traversa.

Ammonito Hernanes per gioco scorretto.

1'st: prima sostituzione nella Lazio: fuori Ederson, DENTRO LIBOR KOZAK.

Lulic riceve a sinistra, converge bene saltando Tomovic, cross sul secondo palo dove Gonzalez si coordina per la sponda in mezzo ma colpisce male, palla sul fondo.

Pressione della Lazio. Un'azione veloce libera Ledesma sul lato destro dell'area viola, tiro cross deviato, sul secondo palo Ederson cerca la rovesciata ma manca la palla.

Mischia in area della Fiorentina, Floccari serve la palla all'indietro ma Andre Dias da buona posizione non ha la prontezza per calciare  forte, e Rodriguez sbroglia.

Bella azione Valero-Ljajic-Jovetic al limite dell'area della Lazio, ma Cana chiude deviando in fallo laterale.

Ribaltamento di fronte, lanciato Ederson che da sinistra lascia partire un tiro cross teso: Viviano blocca in presa.

Angolo da sinistra per la Fiorentina: cross tagliato, tocca Gonzalo Rodriguez e raccolgie Jovetic sul secondo palo, controllo e tiro deviato, ancora angolo!

Migliaccio per Cuadrado. accelrazione del colombiano sul centro destra e tocco in area per Jovetic, anticipato in angolo dalla diagonale di Pereirinha.

Cuadrado guizza ai 20 metri: si crea spazio per il tiro e lo prova di destro, potente ma centrale, para Marchetti.

Calcio d'angolo per la Lazio: cross dentro, Cana di testa manda a lato.

Occasione per la Fiorentina! Cuadrado allarga a sinistra per Pasqual, cross al centro e Jovetic da pochi passi colpisce male e manda fuori!

Cross di Gonzalez, colpo di testa in anticipo di Floccari ma la palla termina fuori.

Si parte! calcio d'inizio della Lazio

Petkovic e Montella rompono gli indugi: annunciate le formazioni ufficiali di Lazio e Fiorentina. Stravolte le indiscrezioni della vigilia: c'è in ballo tanto a livello di terzo posto, la possibilità di accorciare sul Napoli, e allora ci si affida alle formazioni migliori. Per la Lazio la conferma del 4-1-4-1, nel quale Biava va ancora in panchina con Cana e Andre Dias coppia titolare in mezzo; Ederson largo a destra almeno in partenza, si rivede Alvaro Gonzalez in mezzo al campo con Hernanes, Floccari unica punta. Anche per Pereirinha una conferma importante sulla fascia destra. Montella sembrava intenzionato a confermare il 3-5-2, invece si apre ancora al 4-3-3: è Pasqual che abbassa la sua posizione, Tomovic abbassa la sua posizione, dunque a centrocampo Migliaccio (che sostituisce lo squalificato Aquilani) con Pizarro e Borj Valero, Cuadrado sulla linea degli attaccanti, conferma per Ljajic al posto di Toni, la punta centrale sarà Jovetic.

22 Marchetti; 17 Pereirinha, 27 Cana, 3 Andre Dias, 26 Radu; 24 Ledesma; 7 Ederson, 15 Gonzalez, 8 Hernanes, 19 Lulic; 99 Floccari. A disposizione: 1 Bizzarri, 95 Strakosha, 2 Ciani, 20 Biava, 23 Onazi, 6 Mauri,28 Saha, 18 Kozak. Allenatore: Vladimir Petkovic

1 Viviano; 40 Tomovic, 2 Gonzalo Rodriguez, 15 Savic, 23 Pasqual; 21 Migliaccio, 7 Pizarro, 20 Borja Valero; 11 Cuadrado, 8 Jovetic, 22 Ljajic. A disposizione: 89 Neto, 12 Lupatelli, 4 Roncaglia, 5 Compper, 92 Romulo, 6 Mohamed Sissoko, 19 Llama, 14 Mati Fernandez, 27 Wolski, 18 Larrondo, 30 Toni. Allenatore: Vincenzo Montella

Lazio-Fiorentina può essere una partita decisiva. In ballo c'è il terzo posto in classifica, obiettivo di diverse squadre raccolte in pochi punti: dal terzo al sesto posto, occupato proprio dalla Fiorentina, intercorrono solo 6 lunghezze. Chi dovesse vincere tra Lazio e Fiorentina potrebbe a seconda dei casi dare una forte spallata ad una concorrente, oppure aprire ulteriormente la corsa. La Lazio ha 47 punti e con un successo si porterebbe a quota 50, allargando il divario con la Fiorentina. Che dal canto suo ha 45 punti e la consapevolezza di non poter perdere questa sera, se vuole coltivare le speranze di terzo posto. Entrambe le formazioni devono fare i conti con assenze importanti: a Petkovic mancheranno lo squalificato Candreva e alcuni infortunati tra cui anche il lungodegente Klose; Montella invece deve fare a meno di Aquilani, anch'egli squalificato, oltre che degli infortunati Giuseppe Rossi, El Hamdaoui, Hegazi e Camporese.

Nelle ultime cinque giornate la Lazio ha raccolto solo 4 punti, frutto del pareggio in casa col Napoli (1-1) e della vittoria sul Pescara (2-0); prima, in mezzo e dopo le sconfitte con Genoa (2-3 a Marassi), Siena (0-3) e Milan (0-3). Settimana scorsa i brancolasti hanno ottenuto una bella vittoria in Germania, nell'andata degli ottavi di Europa League, che ha dato ulteriore entusiasmo ad un gruppo che sta comunque vivendo una stagione molto positiva. E costruita soprattutto in casa: all'Olimpico la Lazio ha un ruolino di 10 vittorie, 2 pareggi e 2 ko, con uno score di 25 gol fatti e solo 11 subiti. Di contro la Fiorentina ha fatto molta più fatica ad esprimersi e fare punti in trasferta, lontano dall'Astemio Franchi sono arrivati solo 12 dei 45 punti in classifica, frutto di 3 vittorie, altrettanti pareggi e 7 sconfitte (su 8 totali). Recentemente Montella ha provato a modificare l'abituale modulo 3-5-2 nel 4-3-3, che dovrebbe essere riproposto anche questa sera (clicca qui per le probabili formazioni di Lazio-Fiorentina). L'arbitro della partita sarà il signor Gervasoni, i guardalinee i signori Posado e La Rocca, il quarto uomo il signor De Luca mentre gli arbitri di porta saranno i signori Orsato e Bergonzi. Ora è il momento di lasciare la parola al campo: Lazio-Fiorentina sta per cominciare...