BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Chievo-Napoli, ultime novità (Serie A 28esima giornata)

La ventottesima giornata del massimo campionato italiano vede scendere in campo anche Chievo e Napoli. Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni e le scelte di Corini e Mazzarri.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Dopo la sfida scudetto (terminata con un pareggio) di settimana scorsa contro la Juve, il Napoli sbarca a Verona oggi alle 15 per affrontare il Chievo in questa ventottesima giornata del massimo campionato italiano. Le due formazioni arrivano al Bentegodi con obiettivi diametralmente opposti: il Napoli, secondo in classifica a 53 punti, a sei lunghezze dalla capolista Juve (che oggi affronta il Catania), sente sempre più il fiato sul collo del Milan, ieri vittorioso in casa del Genoa. Dall’altra parte, invece, gli scaligeri viaggiano a 29 punti in classifica e provengono dalla sconfitta rimediata settimana scorsa in casa della Fiorentina: tre punti sarebbero quindi fondamentali per dire addio una volta per tutte alla zona più calda della classifica dove al momento si trovano Siena, Palermo e Pescara. Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni che i due tecnici potrebbe schierare per la sfida di oggi, in programma alle 15 al Bentegodi.

Dopo aver ottenuto un solo punto nelle ultime cinque partite, Corini chiede ai suoi la svolta, anche se oggi si presenta al Bentegodi una squadra chiamata Napoli: “Andiamo ad affrontare una squadra veramente molto forte, che tra l’altro dal punto di vista della struttura fisica è secondo me una delle migliori del torneo, ancora più della Juventus", ha spiegato il tecnico del Chievo nella consueta conferenza stampa. "Quella del Napoli è una rosa composta da grandissimi calciatori ma anche da grandi atleti. Voglio un Chievo coraggioso, che sappia contrapporre lo stesso tipo di fisicità e lo stesso tipo di passo. Saranno loro a dover sbattere contro un muro e noi bravi ad andare a prenderci degli spazi per attaccare. La mia esperienza al Napoli da giocatore? Una piazza stupenda, che vive per il calcio. Giocare in un San Paolo da tutto esaurito è veramente qualcosa di incredibile. Sono orgoglioso di aver vestito quella maglia”. Per quanto riguarda la formazione, l’allenatore del Chievo dovrà rinunciare solamente a Sardo e Spyropoulos, con il terzino greco che ancora sta facendo i conti con un risentimento muscolare, mentre davanti sembrano essere favoriti per una maglia da titolare Paloschi e Théréau.

La panchina della squadra scaligera sarà formata dai seguenti giocatori: Ujkani, Sampirisi, Vacek, Cesar, Cofie, Seymour, Luciano, Papp, Jokic, Hauche, Stoian, Pellissier e Samassa, anche se Frey e Jokic potranno anche agire sugli esterni. A centrocampo torna disponibile Hetemaj (che però potrebbe partire dalla panchina), mentre davanti potrebbero essere favoriti Paloschi e Thereau.

Corini dovrà fare a meno di Sardo e Spyropoulos, entrambi per infortunio. Il terzino greco, i cui problemi muscolari sembrava inizialmente di poco conto, sta invece ancora facendo i conti con un risentimento che oggi non gli permetterà di giocare.