BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Lazio-Fiorentina, ultime novità (Serie A, 28esima giornata)

Grande partita questa sera allo stadio Olimpico: Lazio-Fiorentina vale il terzo posto in classifica, entrambe le squadre sono ancora pienamente in corsa per l'obiettivo Champions League.

Foto InfophotoFoto Infophoto

Grande sfida di alta classifica questa sera all'Olimpico: in uno dei due posticipi della 28esima giornata di Serie A si affrontano Lazio e Fiorentina, a caccia di un posto nella prossima Champions League. Biancocelesti quarti con 47 punti, la Fiorentina ne ha due in meno e ha saputo ritrovarsi dopo un inizio 2013 decisamente difficile; i viola possono sorpassare in classifica, ma la Lazio viene dalla brillante vittoria di Stoccarda in Europa League e, pur se qualche elemento potrebbe pagare un po' di stanchezza, Petkovic ha effettuato un ampio turnover e ha trovato la fiducia e la carica che gli servivano. In più per i capitolini c'è anche da vendicare il risultato della partita di andata, quando al Franchi la Fiorentina si era imposta per 2-0. Arbitra Gervasoni, si gioca alle 20:45.

"La vittoria di Stoccarda può aver portato qualcosa in più di positivo nello spirito del gruppo". Anche Vladimir Petkovic punta sulla vittoria in terra tedesca per la partita di questa sera. "Verificheremo sul campo se sarà così: vogliamo rimanere in alto e per farlo ci servono i tre punti che cercheremo di portare a casa, anche se di fronte c'è la Fiorentina, una squadra importante che contro di noi si giocherà molto". Non è mancato anche qualche commento sui protagonisti dell'impegno in settimana: "Se uno merita di giocare gioca, io scelgo sempre l'uomo migliore nelle diverse fasi del campionato. Ederson ad esempio è un elemento valido, si sta avvicinando alla forma che gli consentirà di giocare 90 minuti. Può giocare anche più avanti, in assenza di Candreva squalificato può anche giocare sulla fascia". E' quello che dovrebbe capitare: Ederson largo a destra, quindi saranno in campo lui ed Hernanes contemporaneamente con il giovane Onazi, eroe di Stoccarda, sul centrodestra. In difesa probabile che Gonzalez scali, con Radu a sinistra e il ritorno di Biava in formazione, ma non di Andre Dias che dovrebbe ancora una volta partire dalla panchina. Si rivede Sergio Floccari, unica punta.

Saha e Kozak sono le scelte offensive per la panchina, che vede anche la presenza di Ciani e Pereirinha che hanno fatto molto bene in Europa League. Per le assenze ci sono anche due giovani della Primavera: Cataldi e Lombardi. Recuperato Mauri, che però non è al 100% e dovrebbe andare in panchina.

Candreva è squalificato, sono sempre indisponibili Brocchi (stagione finita) e Konko oltre a Stankevicius. Klose può farcela per il Catania, a fine mese.