BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CLASSIFICA VOLLEY/ Serie A1, i risultati della 22esima e ultima giornata: il tabellone dei playoff

I risultati e la classifica della serie A1 di volley maschile dopo la 22esima e ultima giornata di stagione regolare: ecco il tabellone dei playoff. Mercoledì via agli ottavi

Infophoto Infophoto

Ieri si è conclusa la stagione regolare della serie A1 di volley. Dunque è stato definito il tabellone dei playoff, che quest'anno vedrà le squadre dal settimo al decimo posto impegnate negli ottavi per conquistare gli ultimi due posti disponibili nei quarti con le prime sei. Curioso arrivo a pari punti di tre squadre proprio dal settimo al nono posto, con Latina che si aggiudica il piazzamento migliore.

Ravenna-Trento (19-25, 15-25, 19-25) La regular season della capolista si conclude con una facilissima vittoria in Romagna. Applausi al sempre caloroso pubblico di Ravenna, a Sintini e ai 7 muri di Burgsthaler, ma attenzione alle voci di mercato che vorrebbero Stoytchev a rischio addio per una offerta del Krasnodar.

Vibo Valentia-Macerata 1-3 (25-18, 19-25, 27-29, 19-25) Complimenti alla Lube, che si impegna al massimo in una partita per lei inutile e condanna Vibo a precipitare al nono posto, condannata dagli scontri diretti con Latina e Castellana. Il primo set sembra raccontare una storia diversa, ma poi la Lube prende il sopravvento. Il tiratissimo terzo set è il momento decisivo, sugli scudi Savani e Pajenk.

Verona-Piacenza 1-3 (22-25, 25-23, 17-25, 18-25) La Copra festeggia il terzo posto vincendo a Verona nonostante una squadra imbottita di riserve in vista della finale di Challenge Cup. Ne esce una partita combattuta nei primi due set, ma alla lunga pure le seconde linee sono più che sufficienti a piegare una Marmi Lanza che chiude all'ultimo posto.

Cuneo-Perugia 3-0 (25-22, 25-22, 27-25) La Bre Banca si presenta nel modo migliore alle Final Four di Champions League battendo bene una Sir Safety che comunque salva il sesto posto, evita gli ottavi e dunque può dirsi soddisfatta. Prove generale schierando la formazione che sarà titolare ad Omsk, risposte positive dal campo.

Latina-Modena 3-0 (25-19, 25-20, 25-18) Vittoria pesantissima per l'Andreoli, che risale fino al settimo posto e si aggiudica la sfida con San Giustino, teoricamente la più facile degli ottavi. Poche difficoltà contro una Modena che si è presa una domenica di pausa dopo le grandi fatiche compiute per ottenere il quinto posto.

San Giustino-Castellana 2-3 (25-23, 25-17, 23-25, 22-25, 13-15) Vittoria in rimonta per i pugliesi al termine della partita senza dubbio più bella della giornata. Parte forte San Giustino, che conquista i primi due set, ma poi c'è la prepotente reazione della Bcc-Nep, che conquista la partita dopo 131 minuti di gioco e un ottavo posto insperato: con Vibo avrà il fattore campo favorevole.