BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Bayern Monaco-Arsenal (0-2): i voti e il tabellino della partita (Champions League, ritorno ottavi)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Fabianski, 7: grandissima prestazione, salva due gol su Robben e Muller e poi è fortunato su molti tiri che terminano a lato per l'imprecisione dei bavaresi sotto porta.

Jenkinson, 5: non vede mai Robben e non spinge mai con continuità sulla destra, se non nel finale.

Mertesacker, 6,5: un muro, gli avversari entrano da tutte le parti, ma lui in molte occasioni chiude bene.

Koscielny, 6,5: il gol del 2 a 0 non serve a niente, se non nell'assedio; rischia qualche svarione, ma resiste bene insieme alla difesa.

Gibbs, 5,5: dal suo lato Muller fa il fenomeno e difficilmente lo prende; non si avventura mai in avanti.

Ramsey, 5: perde molti palloni e non fa la differenza a centrocampo.

(Gervinho, dal 72', 6,5: entra con cattiveria e rischia di trovare il gol, divenendo la spina nel fianco della difesa bavarese).

Arteta, 6: il più lucido a centrocampo, anche se anche lui sbaglia parecchio, soprattutto nel finale commettendo falli stupidi.

Walcott, 6: assist per il gol e nulla più; è fuori dal gioco, anche se non viene quasi mai servito.

(Chamberlain, dal 72', 6,5: entra e guadagna e calcia il corner da cui nasce il secondo gol).

Rosicky, 5,5: manda poco in profondità e perde un po' di palloni; fatica a trovare spazio fra le linee.

Cazorla, 6,5: dai suoi piedi nascono le migliori occasioni dei Gunners, ispira il gioco e si sacrifica in fase di copertura.

Giroud, 6,5: l'unica occasione che ha la realizza e poi lotta come un leone.

All. Wenger, 6,5: fa i giusti cambi e fa la partita che doveva fare, perchè il valore della sua squadra è inferiore al Bayern. Niente da dire, se non sulla partita d'andata.