BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Bayern Monaco-Arsenal (0-2): i voti e il tabellino della partita (Champions League, ritorno ottavi)

Grande spavento per il Bayern Monaco, che va subito sotto con il gol di Giroud ma resiste, subisce nel finale la rete di Koscielny e perde 2-0, eliminando però l'Arsenal e volando ai quarti.

Foto Infophoto Foto Infophoto

PAGELLE BAYERN MONACO-ARSENAL (0-2): I VOTI E IL TABELLINO DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE, RITORNO OTTAVI) - Ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2012/2013: la partita tra Bayern Monaco e Arsenal, che si è giocata all'Alianz Arena di Monaco, si è conclusa con il risultato di 0 a 2 a favore dell'Arsenal. In gol per i Gunners sono andati al 3' Giroud e al 87' Koscielny; nonostante la sconfitta, il Bayern di Monaco raggiunge i quarti di finale per la vittoria dell'andata per 3 a 1. Conta in questo senso il peso del maggior numero di gol in trasferta per il club bavarese.

BAYERN MONACO-ARSENAL VOTO PARTITA, 6,5: partita giocata a ritmi alti, con il Bayern che ha attaccato dall'inizio alla fine, ma ha rischiato di uscire dato che non ha trovato la via del gol; invece l'Arsenal, su tre occasioni, ha realizzato due gol, ma questo non è bastato per la qualificazione. Di conseguenza fino all'ultimo è stata una partita tesissima e con il risultato in bilico.

VOTO BAYERN MONACO, 5: tantissime occasioni sprecate, soprattutto nella ripresa. La squadra bavarese ha fatto la partita, ma questo non è bastato, dato che il bersaglio grosso non è mai stato centrato; e nel finale il Bayern ha rischiato addirittura di uscire, cosa che, guardando al risultato dell'andata sembrava impossibile.

VOTO ARSENAL, 7: onore ai Gunners, che come lo scorso anno dimostrano di non mollare mai; soffrono per tutta la partita, respingono il Bayern come riescono e due su tre delle occasioni che hanno le realizzano. Non è mai facile espugnare l'Alianz Arena, peccato che il risultato dell'andata sia troppo penalizzante. Comunque grande prestazione.

VOTO ARBITRO – Kralovec, 5: troppi i gialli che vengono estratti, non ha un metro di giudizio chiaro per dirigere il match.

BAYERN MONACO-ARSENAL: I VOTI DELLA SQUADRA TEDESCA

Neuer, 6: sui due gol non può nulla, sicuro nelle uscite, non viene quasi mai impegnato. Sembra un controsenso.

Lahm, 6: spinge con costanza sulla destra, ma è impreciso nei traversoni e nell'ultimo passaggio.

Van Buyten, 5,5: si perde Giroud sul primo gol e perde alcuni contrasti; però non molla mai ed è fondamentale nell'allontanare palloni pericolosi nel finale.

Dante, 6,5: la sua pressione che fa sbagliare Gervinho vale come un gol; per questo e per altri interventi importanti in fase di copertura merita una pienissima sufficienza.

Alaba, 5: non spinge e soffre prima Walcott e poi Chamberlain; non chiude molte volte e dalla destra nesce il primo gol e il corner dove viene realizzato il raddoppio dei Gunners.

Javi Martinez, 5,5: si fa ammonire stupidamente, si perde Koscielny sul secondo gol e gioca a ritmi non altissimi.

Luiz Gustavo, 6: rischia il gol, gestisce bene i palloni che gli arrivano ed è importante in fase difensiva.

Müller, 6,5: è il più pericoloso davanti e ha dei tocchi geniali; ogni tanto è un po' egoista; unica pecca è non trovare il gol. Kroos, 6: grande tiro da fuori, ma non centra mai il bersaglio; viene sostituito. (Tymoshchuk, dal 73', senza voto).

Robben, 5,5: tante accelerazioni buone, ma inconsistente sotto porta dove sbaglia almeno 2 gol.

Mandzukic, 5: non tocca un pallone e non ha mai un'occasione per fare male; è troppo isolato dal gioco. (Mario Gomez, dal 81', senza voto).

All. Heynckes, 5: Bayern che sembra già avere la qualificazione; la sua squadra è poco concentrata, nonostante faccia la partita, e questo lo si nota nelle occasioni sotto porta.