BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Bayern Monaco-Arsenal, ultime novità (Champions League, ritorno ottavi)

InfophotoInfophoto

Wenger sa di essere di fronte ad una impresa quasi impossibile da realizzare: “Non sarà facile ribaltare il risultato dell'andata, ma l'unico modo per riuscirci sarà dare il massimo. Ce la metteremo tutta, serviranno determinazione e disciplina. Dobbiamo avere fiducia in noi stessi e nelle nostre qualità, mi auguro che riusciremo a stupire tutti nonostante le assenze. Non esistono squadre senza punti deboli e anche il Bayern ne ha, anche se è una squadra mentalmente forte e che non ha dubbi”. Anche l'Arsenal si schiererà con un 4-2-3-1, schema speculare a quello dei tedeschi: per loro la punta centrale sarà il francese Giroud, assistito sulla trequarti da Walcott, Cazorla e Gervinho. Le statistiche però non inducono all'ottimismo: il Bayern in casa non perde con più di un gol di scarto (ed è la condizione minima richiesta all'Arsenal, con pure il 2-0 da escludere) da 52 partite e oltre due anni.

A disposizione dell'allenatore Wenger ci saranno questa sera i seguenti sette giocatori: il secondo portiere Mannone (ma l'italiano ha pure qualche possibilità di partire da titolare), il difensore Gibbs, i centrocampisti Rosicky, Ramsey, Coquelin ed Oxlade-Chamberlain, l'attaccante Miquel. Sono loro gli elementi che potranno entrare a partita in corsa, e tra essi spiccano Rosicky ed Oxlade-Chamberlain.

Nessun giocatore squalificato per i Gunners, ma tre assenze comunque molto pesanti per Wenger nel tentativo di rimonta all'Allianz Arena. Infatti non saranno a disposizione il difensore Sagna, il centrocampista Wilshere e l'attaccante Podolski, che dunque non potrà giocare contro la sua ex squadra. Quella del tedesco è certamente l'assenza più pesante.