BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA DEL MONDO SCI/ Finali a Lenzerheide, annullati anche i super-G

Annullati i super-G delle finali della Coppa del Mondo di sci a Lenzerheide (Svizzera): vento e maltempo hanno portato allo stop definitivo dopo la caduta di Kroell

InfophotoInfophoto

Continuano ad essere bersagliate dal maltempo le Finali di Coppa del Mondo che si stanno disputando a Lenzerheide, in Svizzera. Oggi sono stati annullati i due super-G, anche se qualche sciatore in pista si è visto: il problema principale della giornata è stato il vento, che ha fatto slittare il via della gara maschile dalle 9.30 alle 13.00. A quell'ora ha preso il via il francese De Tessieres, ma subito dopo di lui c'è stato uno stop perché ci si era resi conto che il vento era eccessivo. Si è ripartiti quasi mezz'ora dopo, e sono riusciti a scendere gli atleti con i pettorali dal 2 al 10, compresi i nostri Christof Innerhofer e Siegmar Klotz, che avevano chiuso rispettivamente in seconda e terza posizione. Con il 10 ha preso il via l'austriaco Klaus Kroell, che purtroppo è stato protagonista di una rovinosa caduta con tanto di volo nelle reti di protezione. Mentre lo sfortunato Kroell veniva curato, le condizioni del meteo sono nuovamente peggiorate, ed arrivati oltre le 14.30 con la gara maschile ancora nemmeno a metà e quella femminile a seguire, la Fis ha deciso di annullare tutto. Le Coppe di specialità sono andate dunque al norvegese Aksel Lund Svindal (che era già sicuro del successo) e alla slovena Tina Maze, che non ha avuto bisogno di difendersi dall'ultimo attacco di Julia Mancuso. Domani è in programma la gara a squadre, che in tanti avrebbero voluto cancellare per dare spazio ad almeno una delle due gare veloci, ma il regolamento parla chiaro: nelle finali le gare cancellate non possono essere recuperate.

© Riproduzione Riservata.