BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INTER-TOTTENHAM/ Galante: rimonta possibile...(esclusiva)

FABIO GALANTE ci presenta Inter-Tottenham, partita di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. I nerazzurri dovranno cercare di compiere una rimonta da leggenda...

Palacio e Vertonghen nella partita d'andata (Infophoto)Palacio e Vertonghen nella partita d'andata (Infophoto)

Riuscirà l'Inter a compiere la grande impresa? La squadra nerazzurra proverà stasera a recuperare il passivo di tre reti subito a White Hart Lane dal Tottenham nell'andata degli ottavi di finale di Europa League. Alle ore 19.00 a San Siro la formazione allenata da Stramaccioni dovrà disputare la partita perfetta. Serve come minimo un 3-0 maturato nei tempi regolamentari, per poi giocarsi tutto nei supplementari. Nel Tottenham non ci sarà Bale, perché il fuoriclasse degli Spurs è squalificato, e questo potrà essere un punto a favore dei nerazzurri. Conoscendo l'indole particolare di questa “pazza” Inter, nulla è impossibile per Zanetti e compagni. Ci vorrebbe veramente a questo punto della stagione una vittoria di quelle che fanno la storia del calcio. Per parlare di Inter-Tottenham abbiamo sentito Fabio Galante, che nel 1998 vinse la Coppa Uefa con Gigi Simoni, e quella Inter rimontò il Lione nei sedicesimi e lo Strasburgo negli ottavi. Eccolo in questa intervista per IlSussidiario.net.

Sarà possibile la rimonta? Non sarà certamente una cosa facile, ma l'Inter dovrà provarci fino alla fine sia per rispetto ai suoi tifosi, sia perchè è giusto tentare in tutti i modi di passare il turno. Poi che sia difficile rimontare un 3-0 è una cosa certamente facile da riconoscere.

Quale sarà il giusto atteggiamento mentale per recuperare? Credo che bisognerà metterci tutto il cuore possibile, scendere in campo pronti per fare la grande impresa, quindi tentare di giocare al 100% delle proprie possibilità.

Ci può parlare delle rimonte che la sua Inter fece nella Coppa Uefa 1997-98? Noi riuscimmo a recuperare svantaggi incredibili e a fare rimonte importanti proprio con questa mentalità, con questa grande voglia di lottare.

Come dovrà disporsi l'Inter a livello tattico? L'Inter dovrà giocare con molta aggressività, dovrà esserci su ogni pallone, non concedere spazi al Tottenham che potrebbe sfruttarli per contropiedi micidiali. Sarà fondamentale vedere come andranno i primi minuti di gara, cercare di sbloccare il risultato subito per cominciare ad effettuare la rimonta sulla formazione inglese.
Inciderà l'assenza di Bale?