BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MONDIALI PATTINAGGIO/ Cazzaniga: Kostner da medaglia d'oro, ha un programma perfetto (esclusiva)

Pubblicazione:giovedì 14 marzo 2013

Carolina Kostner (Infophoto) Carolina Kostner (Infophoto)

Carolina è preparata sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista mentale. Rispetto a qualche anno fa riesce a reggere la pressione della gara. Come tutte le atlete è aiutata in questo da un mental coach, ma bisogna ammettere che col tempo è maturata, è cresciuta anche lei.

Le possibilità invece di Valentina Marchei quali sono? Valentina potrebbe fare molto bene, potrà tranquillamente arrivare tra le prime dieci pattinatrici a questi Campionati del Mondo. Non è una fuoriclasse come Carolina Kostner ma è molto brava anche lei. La conosco bene perché sono stata sua coreografa prima che si trasferisse in America.
Valentina è in netto miglioramento secondo lei quindi? In questi anni grazie al suo temperamento e alla sua grinta è cresciuta molto e crescerà ancora di più. Il suo obiettivo, come quello di Carolina, saranno le Olimpiadi del 2014 a Soci in Russia. Per Carolina un oro significherebbe coronare una carriera ricca di successi, Valentina potrebbe migliorare ancora di più la sua posizione tra le atlete più forti al mondo.
Cosa cosa potranno fare invece Cappellini-Lanotte nella danza? Sono bravi, sono molto bravi. Credo che sarà nelle loro possibilità lottare per una medaglia qui a questi Mondiali.
I successi della Kostner hanno aumentato la popolarità del pattinaggio? Direi proprio di sì, al Forum ci sono sempre più ragazze che si iscrivono ai corsi. Non siamo al livello di paesi come la Russia, gli Stati Uniti o il Giappone, ma c'è una crescita di questo sport. Peccato che non ci sia l'aiuto della scuola, come per tante altre discipline visto che in Italia lo sport non è aiutato. E dispiace anche che non ci siano tante strutture come le 70 piste di pattinaggio che ci sono in una città simbolo di questo sport come Boston.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.