BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RUGBY 6 NAZIONI/ Italia-Irlanda: le formazioni ufficiali

Le formazioni ufficiali di Italia-Irlanda, partita della quinta e ultima giornata del Sei Nazioni 2013 di rugby che si giocherà sabato all'Olimpico di Roma. Forfait di Castrogiovanni

Infophoto Infophoto

Italia e Irlanda hanno comunicato le loro formazioni ufficiali per la partita che si svolgerà sabato pomeriggio allo stadio Olimpico di Roma per l'ultima giornata del Sei Nazioni 2013 di rugby. Per gli azzurri la notizia principale è che Martin Castrogiovanni deve rinunciare alla partita. Il danno muscolare alla coscia destra rimediato a Twickenham mette fuori causa il pilone. Out anche Barbieri, i loro sostituti saranno Cittadini e Favaro. Conferma invece per la coppia formata da Orquera e Gori in mediana, mentre Lo Cicero toccherà la quota di 103 presenze in azzurro. Il c.t. Brunel spiega: “I cambi sono dettati dagli infortuni e dalla buona partita giocata da alcuni a Twickenham. C’è stata qualità in campo. Minto e Pavanello hanno dato il loro contributo nella ripresa, ci aspettiamo da loro una conferma. La nostra sfida è ripetere la partita fatta con la Francia. Speriamo: è la nostra missione, quella di dare a questo Torneo un timbro importante”. Per farlo, l'Olimpico sarà tutto esaurito, anche grazie a oltre diecimila irlandesi, la gran parte dei quali si fermerà poi a Roma per il primo Angelus del nuovo Papa. Capitan Parisse e compagni hanno annunciato che al termine del match andranno al Foro Italico alle 18 per ringraziare i tifosi in una festa popolare attesissima. Per l'Irlanda la notizia principale è l'assenza di Jonathan Sexton, l'apertura che era previsto nella formazione titolare e che sembrava aver recuperato da un infortunio al bicipite femorale. Un esame strumentale successivo all'allenamento di oggi (che Sexton aveva completato) ha evidenziato una distorsione del tendine del piede sinistro. Paddy Jackson sarà il suo sostituto. Recupera dai problemi ad una gamba e quindi ci sarà Brian O'Driscoll, leggenda del rugby irlandese che contro l'Italia collezionerà il cap numero 125. L'Irlanda è – insieme all'Inghilterra – una delle due squadre contro cui nel Sei Nazioni abbiamo sempre perso: l'obiettivo è quello di cambiare la storia.