BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Bologna-Juventus: le pagelle del primo tempo

La cronaca e le pagelle del primo tempo di Bologna-Juventus, anticipo serale della ventinovesima giornata di serie A. Segui e commenta in diretta live anche la ripresa

Gilardino e Barzagli nella partita d'andata (Infophoto)Gilardino e Barzagli nella partita d'andata (Infophoto)

Bologna–Juventus ha concluso i suoi primi 45 minuti sul parziale di 0-0. Partita intensa e combattuta al Dall’Ara, dove le emozioni non sono mancate, ma nessuna delle due squadre è riuscita a sbloccare il risultato. Conte si in terra emiliana con il 3-5-2. Davanti a Buffon si sistemano Barzagli, Bonucci e Chiellini. Sulla fascia destra Padoin vince il ballottaggio con Lichtsteiner, mentre sul binario opposto Peluso viene preferito ad Asamoah. In zona nevralgica spazio a Vidal, Pirlo e Marchisio. In attacco la coppia titolare è Vucinic – Giovinco. Pioli cerca la quarta vittoria consecutiva in campionato confermando il 4-2-3-1 delle ultime giornate. A centrocampo Perez e Taider coprono il tridente composto da Kone sulla destra, Diamanti tra le linee e Gabbiadini sul binario sinistro. In attacco l’unica punta è Alberto Gilardino. L’inizio di gara vede due squadre aggressive schierate con difese altissime. I rosso-blù provano ad eludere la pressione bianconera con lanci lunghi. Su uno di questi si avventa Gilardino che si libera da ogni marcatura e si invola verso la porta. L’attaccante biellese viene stoppato da un’uscita precipitosa di Buffon. La sfera ribattuta da una scivolata del portiere bianconero termina sui piedi di Diamanti che di prima intenzione cerca la rete, ma trova sulla sua strada l’intervento prodigioso di Chiellini. La Juve esce allo scoperto al 18esimo. Un’azione insistita degli ospiti permette a Peluso di servire Giovinco sul limite dell’area. Il torinese in pochissimo spazio si libera di due marcatori, ma non riesce a concludere a dovere. Qualche attimo dopo Padoin spinge dalla destra e serve Vucinic nei pressi del dischetto di rigore. Il montenegrino appoggia per Vidal che di prima intenzione non trova la porta. La parte centrale del match vede molti duelli a centrocampo. Ne fanno le spese Peluso e Antonsson ammoniti. Nel finale una rapida ripartenza della Juventus proietta Vucinic in zona tre quarti. Il numero 9 bianconero dopo aver atteso gli inserimenti dei suoi compagni, libera Vidal al limite dell’area. Il cileno dopo un controllo così così spara alto da posizione favorevole. Gara equilibrata, ma intensa quella vista finora al Dall’Ara. Vedremo se nella ripresa una delle due squadre riuscirà a imporsi…
MIGLIORE IN CAMPO BOLOGNA: PEREZ 6,5: Cuore e acciaio in una zona nevralgica del campo, Pioli lo ha fatto maturare tantissimo, ma la classe è cristallina.
PEGGIORE IN CAMPO BOLOGNA: GABBIADINI 5,5: Manolo è attesissimo, sempre, comunque, a volte un po' troppo. E non sempre lui è all'altezza.
MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: MARCHISIO 6,5: E' il solito principe, maturo, elegante, guerriero.
PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: GIOVINCO 5,5: Qualche buon guizzo, ma rimane l'amaro in bocca. Forse il punto di vista del "bicchiere mezzo vuoto".
(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)