BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Bologna-Juventus live: la partita

Antonio Conte sa che questa partita è fondamentale, Stefano Pioli sa che arriva al momento giusto per i suoi. La diretta di Bologna-Juventus: live la partita

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

DIRETTA BOLOGNA-JUVENTUS: LA PARTITA – Il cammino bianconero prosegue, e se la dea bendata durante i sorteggi non è stata proprio invisa, adesso per la Vecchia Signora serve determinazione, grinta e gioco perchè oltre alla promozione diretta nell'Europa che conta per l'anno prossimo, per quest'anno l'obiettivo e' lo scudetto. Bologna-Juventus è una sfida importantissima, anche da un punto di vista psicologico, per mettere tensione agli avversari in difficoltà e cercare di spiccare il volo definitivamente verso il traguardo finale. Vanno accumulati punti prima di arrivare al doppio impegno con le riserve mentali dimezzate mentre chi segue può trarre l'amaro vantaggio di una prematura eliminazione dagli impegni extra-campionato. Al momento sono nove i punti che separano la capolista e campione d’Italia in carica dal Napoli secondo in classifica (che domani affronterà in casa l’Atalanta), Conte non li vuole diminuire prima di un periodo difficile, calendario alla mano. Dopo la gara di questa sera, infatti, la trentesima giornata di campionato vedrà apparire sul tabellone il big match con l'Inter, a soli tre giorni dall'andata dei quarti di Champions League con il Bayern Monaco (leggi l'intervista a Marco De Marchi). Il Bologna è reduce da tre vittorie consecutive, di cui l'ultima incredibile in casa dell'Inter, e la squadra di Pioli è praticamente ormai salva (a pochissimi punti dall’ottenere la certezza matematica). All'andata i bianconeri si imposero per 2-1 grazie alle reti di Quagliarella e Pogba, ma oggi la storia potrebbe anche essere diversa. La squadra rossoblù ha individualità, maturità ed equilibrio da squadra rodata, cresciuta tantissimo sotto il profilo mentale. In più per i ragazzi di Pioli il fatto di giocare tra le mura amiche sarà motivo di minor pressione e maggior motivazione. Conte, che sa bene quanto lo stadio possa essere un fattore decisivo per il morale della squadra di casa (e per fiaccare quello degli ospiti) si è tolto un fastidioso sassolino dalle scarpe con i tifosi, che hanno la responsabilità di non fornire pretesti all'autorità sportiva per giocare a porte chiuse. Non è un problema di oggi, certo, ma il campionato si vince partita dopo partita.
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-JUVENTUS: LA PARTITA IN TEMPOREALE
Cinquantun daspo dopo la sfida con il Napoli, quindi, sono decisamente troppi. Il Bologna si coccola i suoi gioielli e arriva sereno a una partita importante, senza avere troppo da perdere e con tanto da guadagnare. Sarebbe la prima volta di Pioli, se gli riuscisse di battere la Juve, e per farlo ha tutte (o quasi) le pedine a disposizione. Rientra la rivelazione Konè e certamente Diamanti (si parla di Inter per lui come possibile destinazione futura) ha più di un buon motivo per mettersi in luce. Anche se - calcoli a parte - la scarica di adrenalina di un gol è sufficiente a dare il massimo. E' per questo che il calcio ci piace. E ora la parola al campo, Bologna-Juventus sta per cominciare…

 

La stanza si aprirà alle 20:40

© Riproduzione Riservata.