BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Catania-Udinese live: la partita

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

DIRETTA CATANIA-UDINESE: LA PARTITA – E’ tutto pronto per la delicata sfida tra Catania-Udinese, in campo alle ore 18 di oggi, sabato 16 marzo 2013, per la ventinovesima giornata del massimo campionato italiano. Separate da un solo punto e a un passo dall’Europa, le due formazioni si giocano punti importanti: i padroni di casa arrivano alla sfida odierna a quota 42 punti e dopo aver subito la bruciante sconfitta (rimediata in pieno recupero) in casa della Juventus per 1 a 0, mentre i friulani si affacciano al Massimino dopo aver conquistato 41 punti totali e un pareggio importante contro la Roma nel corso della giornata precedente. Il tecnico dei siciliani, Rolando Maran, pur conoscendo bene la difficoltà del match, crede nei tre punti: “Sicuramente sarà una gara dove chi vince rimane attaccato ad un treno, ed è un treno che viaggia abbastanza spedito – ha detto l’allenatore in conferenza stampa - Credo che le squadre che ci sopravanzano in classifica sono tutte di grande spessore, e noi dobbiamo cercare di correre e farlo meglio possibile. Non è il modulo che conta ma la mentalità che ci portiamo in campo". Non sarà facile, però, soprattutto dopo il doppio ko consecutivo subito contro Inter e Juve: "Ci crediamo ancora – ha aggiunto Maran - per inseguire il sogno bisogna fare risultato. Ne siamo perfettamente consapevoli, pur sapendo che incontriamo un avversario di assoluta qualità, allenato da un'ottima persona come Guidolin. Torniamo a casa ed è molto importante, nelle difficoltà abbiamo bisogno dei nostri tifosi". Anche lo stesso Guidolin ha dato la carica ai suoi: “Non andremo in Sicilia per fare esperimenti. Ci andremo con i ragazzi a disposizione, con due o tre uomini guida e proveremo a fare bene nell'immediato. La gara del Massimino sarà anche un banco di prova per quegli elementi che ultimamente si sono sentiti trascurati per aver giocato poco. Sarà l'occasione di dimostrare tutte le loro qualità". “Adesso il Catania è meritatamente davanti a noi – ha aggiunto il tecnico dei friulani -. Non ho mai parlato di Europa, ma di obiettivi raggiungibili: lottiamo con il Catania per essere la prima delle non grandi e ci guardiamo le spalle”.

LA STANZA SI APRIRA' ALLE 17:55

 



© Riproduzione Riservata.