BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Italia-Irlanda (Rugby, Sei Nazioni 2013): 9-6 p.t.

E' iniziato il match tra Italia e Irlanda, partita dell'ultima giornata del Torneo in programma sabato 16 marzo allo stadio Olimpico di Roma. Il primo tempo si conclude 9-6 per gli azzurri 

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Proprio nel giorno di San Patrizio, patrono d’Irlanda, la nazionale italiana di rugby è scesa sul terreno dello Stadio Olimpico di Roma nel tentativo di agguantare la seconda vittoria in questo Sei Nazioni che sta per concludersi. La partita di oggi contro l’Irlanda, infatti, scandisce un'ultima giornata del Torneo a cui oltre 80.000 persone non hanno assolutamente voluto rinunciare. Il primo tempo della sfida si chiude sul punteggio di 9 a 6 in favore degli azzurri: nonostante il positivo vantaggio raggiunto, la nazionale scende negli spogliatoi per l’intervallo con un po’ di rammarico. E’ una buona Italia, aggressiva e caparbia, quella vista in campo in questi primi quaranta minuti di gioco, ma ancora troppo imprecisa e a tratti distratta. Il vantaggio, infatti, poteva essere decisamente superiore, se non fosse stato per in avanti e falli inutili che hanno impedito agli azzurri di dilagare e ipotecare la vittoria già dopo la prima frazione. L’Irlanda si dimostra squadra di certo non eccezionale, oggi particolarmente sottotono, e sembra quasi a un passo dal crollare definitivamente. Ovviamente, dopo esperienze già provate sulla pelle di ogni giocatore oggi in campo, non bisognerà mai abbassare la guardia e dare il tutto per tutto fino all’ultimo secondo di gara. Per un motivo in particolare: "Ho 37 anni, mi sarebbe piaciuto giocare la mia quinta Rugby World Cup nel 2015, ma avrò 39 anni quando la squadra volerà in Inghilterra. E’ arrivato il momento di lasciare spazio ai giovani”. Quella di oggi, infatti, è l’ultima partita in Nazionale di Andrea Lo Cicero, pilone azzurro del Racing-Metro Paris che a fine stagione lascerà il rugby giocato. “Continuerò ad allenarmi e sarò a disposizione per i due anni a venire di chi potrà avere bisogno di me come joker medicale ma, dopo tante battaglie, è il momento di dire basta. Dall'azzurro ho avuto tutto, sono stati 14 anni indimenticabili, ringrazio tutti", ha aggiunto il campione. Torniamo adesso in campo: il secondo tempo di Italia-Irlanda è già iniziato…

La diretta di Italia-Irlanda (Rugby, Sei Nazioni)

© Riproduzione Riservata.