BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE B/31esima giornata, le partite in programma oggi

Dopo il pareggio di venerdì tra Verona e Livorno (1-1) per il secondo posto, si giocano le partite della decima di ritorno della serie B. L'Empoli ha l'occasione di accorciare sui veneti

Il capitano dell'Empoli Francesco TavanoIl capitano dell'Empoli Francesco Tavano

Questo pomeriggio va in scena il grande spettacolo della serie B con la 31esima giornata di campionato. Ieri sera gli anticipi Hellas Verona-Livorno e Reggina-Cesena sono terminati rispettivamente 1-1 e 1-2. La gara disputata al Bentegodi, valida per la lotta per il secondo posto e dunque per la corsa alla massima serie, è finita in pareggio con entrambi i gol realizzati nel primo tempo: Paulinho porta in vantaggio i toscani ma poi arriva il pareggio di Martinho. Nella ripresa i ragazzi di Mandorlini non riescono a sfruttare l’espulsione di Duncan e così il Livorno mantiene due punti sui veneti, a sua volta con un vantaggio di otto lunghezze sulla quarta in classifica.  Tuttavia l’Empoli quest’oggi dovrà cercare di vincere per diminuire il gap che la separa dalla terza: l’occasione è buona, infatti Maccarone e compagni giocano in casa contro il Lanciano, che ormai sembra non avere più nulla da chiedere a questo campionato se non conservare il margine di vantaggio sulle zone calde. La capolista in fuga Sassuolo dovrà affrontare in casa propria un Cittadella che arriva dal rocambolesco 3-3 di settimana scorsa contro il Modena. Nella parte bassa della classifica ci sono il Grosseto in ultima posizione, Pro Vercelli e Vicenza: la prima cercherà l’impresa contro il Modena, i piemontesi affronteranno la difficile trasferta contro il Padova che ambisce ai playoff. I ragazzi di mister Dal Canto, invece, proverranno a guadagnare punti sulla Ternana, utili ad uscire dalla zona retrocessione. Il Varese che mira a un posto nei play-off gioca sull'ostico campo dello Spezia e cercherà di fare la  partita dopo la sconfitta di settimana scorsa col Sassuolo. Le altre partite sono lo scontro diretto Novara-Crotone, con entrambe le squadre che si trovano a quota 36 punti, Juve Stabia-Ascoli e Brescia-Bari: i lombardi dovranno fare attenzione ai pugliesi che vengono da due vittorie consecutive servite a portare i biancorossi almeno in zona play-out.