BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Napoli-Atalanta live: le pagelle del primo tempo

La diretta di Napoli-Atalanta: finisce 1-1 il primo tempo del San Paolo. I partenopei dominano e passano con un rigore di Cavani, ma poi una sfortunata autorete di Cannavaro pareggia i conti

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il primo tempo tra Napoli e Atalanta termina sul parziale di 1-1 grazie alle reti di Cavani su rigore e l'autorete di Cannavaro al 31'.La squadra di Mazzarri parte benissimo e appare subito determinata a fare sua la partita con la grinta che l'ha spesso contraddistinta. Al 4' di gioco la squadra di casa passa già in vantaggio grazie al rigore trasformato da Cavani. Il penalty viene fischiato giustamente dall'arbitro Valeri dopo che lo scambio stretto tra Hamisk e Zuniga viene interrotto colpevolmente in area da Giorgi, ammonito per l'occasione. Acquisito vantaggio i partenopei giocano sulle ali dell'entusiasmo e in 20' creano ben tre occasioni d'oro, tutte sprecate incredibilmente. La prima capita sui piedi di Pandev che in area riceve da Hamisk un pallone davanti a Consigli; l'attaccante macedone, per ora solo 2 reti in campionato, seglie la potenza alla precisione e spara alle stelle.Poco dopo è il Matador che ha l'opportunità di raddoppiare ma davanti all'estremo difensore avversario incrocia male. Infine Hamsik da due passi, devia  alto di testa un cross dell'ottimo Zuniga, abile a smarcarsi in più accoasioni.L'Atalanta dal canto suo cerca di contenere gli arrambaggi azzurri e provare a ripartire ma per buona parte del match Moralez e Denis sono troppo distanti dal resto della squadra.Il pari arriva alla mezz'ora quando dalla corsia di destra i padroni di casa permettono a Denis di sfuggire e mettere in mezzo, Bonaventura inciampa sulla sfera che è infilata fatalmente nella porta sbagliata da capitan Cannavaro.Nel finale l'Atalanta colpisce anche una traversa su punizione con Carmona che spaventa il San Paolo e un Mazzarri ancora incredulo.

Zuniga. Un pericolo costante sulla corsia di sinistra, da lui arrivano le occasioni più importanti del Napoli.

Cannavaro. Un'autorete ma anche molte disattenzioni difensive.

Carmona. Colpisce una clamorosa traversa e fa buona densità a centrocampo.

Moralez. Nullo per tutto il primo tempo, un altro giocatore rispetto a quello del campionato scorso.

© Riproduzione Riservata.