BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ITALIA-IRLANDA (RUGBY)/ Munari: siamo cresciuti molto grazie a Brunel, e su Lo Cicero... (esclusiva)

Andrea Lo Cicero, ieri ha chiuso con la Nazionale (Foto: Infophoto) Andrea Lo Cicero, ieri ha chiuso con la Nazionale (Foto: Infophoto)

Manca la base, la competenza nella preparazione nei giovani tra i 16 e i 20 anni. Migliorando questo migliorerebbe anche tutto il rugby italiano. 

Francia e Irlanda ce le ritroveremo nel girone dei Mondiali in Inghilterra... Attualmente sono ancora loro superiori. L'Irlanda dopo questa sconfitta lavorerà molto per capire i motivi della vittoria dell'Italia. Sono sempre più forti di noi. Importante comunque è la crescita della Nazionale che potrebbe presentarsi nel migliore dei modi ai Mondiali. 

Il pubblico, la gente, un grande rapporto con la nazionale italiana. Un grande rapporto quello tra il pubblico e la nazionale di rugby, che testimonia come questo sport possa essere vissuto in un modo ideale. Qui a differenza del calcio possono andare le famiglie, non c'è traccia di quella violenza che riguarda lo sport più popolare del nostro paese. 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.