BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA DEL MONDO SCI/ Le classifiche finali: la Maze domina, Hirscher fa il bis

Ieri è finita la stagione della Coppa del Mondo di sci alpino: ecco un bilancio dell'anno e tutte le classifiche. Italia molto bene tra gli uomini, in difficoltà nel settore femminile

Tina Maze (Infophoto) Tina Maze (Infophoto)

Si è conclusa ieri la Coppa del Mondo di sci alpino 2012-2013. Le ultime due gara della stagione sono state lo slalom maschile e il gigante femminile delle finali di Lenzerheide. Ancora una volta abbiamo assistito ad un trionfo della slovena Tina Maze, che si è portata a casa l'ennesima vittoria e con essa ben tre Coppe di specialità, naturalmente la classifica generale e alcuni record che parevano inimmaginabili. La Maze chiude la stagione con 2414 (il record assoluto era di Hermann Maier con 2000 punti esatti), più del doppio della seconda, la tedesca Maria Riesch, che si è fermata a quota 1101, cioè 1313 punti di differenza. Tra gli uomini invece il dominio totale di Marcel Hirscher nello slalom (960 punti in 11 gare) ha consentito all'austriaco di aggiudicarsi la seconda Coppa generale consecutiva. Ieri è stato battuto dal tedesco Felix Neureuther, ma comunque il secondo posto sigilla un'altra grande stagione per lui. Per l'Italia una stagione molto positiva tra gli uomini: addirittura fantastica nella velocità con le tre vittorie di Christof Innerhofer, i due successi più l'argento mondiale di Dominik Paris e la vittoria di Matteo Marsaglia in super-G, con la ciliegina sulla torta del doppio successo a Wengen e a Kitzbuhel, comunque molto buona anche nelle discipline tecniche grazie soprattutto a un Manfred Moelgg davvero splendido, capace di chiudere al settimo posto la classifica generale, tra i primi cinque sia in gigante sia in slalom e di conquistare il bronzo mondiale in gigante. Tra le donne invece c'è poco da salvare: un podio di Daniela Merighetti e soprattutto il ritorno ad alti livelli di Nadia Fanchini con lo splendido argento mondiale in discesa ma non solo (vedi i buoni risultati in gigante). Troppo poco però per salvare la stagione del settore femminile.

 

(Mauro Mantegazza)

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE CLASSIFICHE FINALI DELLA COPPA DEL MONDO DI SCI 2012-2013