BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INDIAN WELLS 2013/ Farina: non mi aspettavo la vittoria di Nadal, grandi meriti allo spagnolo (esclusiva)

Rafa Nadal è tornato alla vittoria in un grande torneo battendo Del Potro nella finale del Masters 1000 di Indian Wells (Usa), sul cemento: il commento di SILVIA FARINA

Rafael Nadal (Infophoto) Rafael Nadal (Infophoto)

TENNIS, MASTERS 1000 INDIAN WELLS: PARLA SILVIA FARINA (ESCLUSIVA) - Rafa Nadal si è imposto questa notte nella finale di Indian Wells, torneo Masters 1000 che si disputa sul cemento nella omonima località californiana, battendo in finale in 3 set l'argentino Del Potro. Al primo torneo sul cemento dopo un anno, causa infortunio, il campione spagnolo ha conquistato il terzo titolo in un mese e mezzo. “Una delle vittorie più importanti della mia carriera”, ha ammesso Nadal, che è anche tornato al quarto posto della classifica mondiale. Dopo il lungo infortunio che sembrava aver messo a rischio la sua carriera, Nadal ha dimostrato forza e grinta incredibili. Una notizia molto importante per il tennis mondiale, che ha recuperato ai massimi luvelli un grande campione. In campo femminile ha vinto Maria Sharapova, che ha battuto in finale la danese Wozniacki e con questo successo ha scalzato dalla seconda posizione del ranking mondiale Victoria Azarenka. Invece Sara Errani grazie ai quarti raggiunti in California si è riportata al settimo posto della classifica delle migliori giocatrici del mondo. Per parlare del ritorno di Nadal e della vittoria di Maria Sharapova abbiamo sentito Silvia Farina. Eccola in questa intervista per IlSussidiario.net.

 

Si aspettava questo successo di Nadal dopo tanti mesi di stop? No, sinceramente non me l'aspettavo. Nadal ha stupito tutti, si è dimostrato un giocatore straordinario, eccezionale sotto tutti i punti di vista ed è arrivato a 22 successi nei titoli dei Masters 1000, uno in più di Roger Federer.
Quali sono i segreti della sua rinascita? Penso che le motivazioni siano state alla base della sua rinascita. So cosa vuol dire stare lontano dai campi di gioco, a me capitò per 7-8 mesi. Credo quindi che sia stata durissima per Nadal sia sul piano fisico sia e soprattutto su quello mentale. Quindi complimenti in tutti i sensi al tennista spagnolo.
Ora è di nuovo un avversario pericoloso per i big del tennis? Direi di si, Nadal potrà competere di nuovo con Murray, Federer e Djokovic. Federer in particolare l'ho visto in grave difficoltà con Nadal a livello fisico. Dei quattro è quello che sta vivendo il momento più difficile.
Del Potro potrà dare fastidio ai big? L'argentino è cresciuto molto, magari anche per poter dare fastidio ai migliori giocatori. Del Potro ha a suo vantaggio anche la capacità di saper giocare su tutte le superfici.
Gli altri campioni come li ha visti?