BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PESCARA-CHIEVO/ Esposto alla Figc del presidente Sebastiani contro l'arbitro Mazzoleni

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha presentato un esposto alla Procura Federale contro Paolo Silvio Mazzoleni, arbitro di Pescara-Chievo (0-2), sconfitta pesante per il club

Infophoto Infophoto

La situazione per il Pescara si fa sempre più difficile: la sconfitta di ieri in casa contro il Chievo per 0-2 (clicca qui per la sintesi video con i gol e gli highlights) avvicina ancora di più la retrocessione per una squadra che ha il peggiore attacco e la peggiore difesa della serie A e che ha già cambiato tre allenatori. Per di più, il presidente Daniele Sebastiani ieri ha violentemente attaccato Paolo Silvio Mazzoleni, l'arbitro della partita contro i gialloblu veneti. L'episodio che non è andato giù alla dirigenza abruzzese è successo nell'intervallo dell'incontro: Sebastiani e il direttore sportivo Delli Carri avevano chiesto spiegazioni sul calcio di rigore non concesso per il fallo di mani di Andreolli, e si sarebbero sentiti rispondere: “Dovete imparare a parlare bene in settimana”. Una frase che Sebastiani non ha accettato, tanto che a fine partita ha dichiarato: “Sembra una ripicca dopo la mia richiesta di tutela ai piccoli club fatta nei giorni scorsi. Se si viene con tale stato d'animo a Pescara vuol dire che si è prevenuti, e non va bene. Nel calcio non è cambiato nulla e mai cambierà”. Da qui l'esposto presentato alla Procura Federale.

© Riproduzione Riservata.