BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

TENNIS/ I ranking ATP e WTA: Nadal torna numero 4, Sharapova seconda, Sara Errani guadagna una posizione

Dopo Indian Wells, uno sguardo ai ranking ATP e WTA: Rafa Nadal torna quarto, Djokovic prende altro vantaggio su Federer che difende il secondo posto. La Sharapova scavalca la Azarenka.

Foto InfophotoFoto Infophoto

Chiuso il torneo di Indian Wells e con quello di Miami alle porte (19-31 marzo) è tempo di tirare le somme e dare un'occhiata ai ranking ATP e WTA. Con la vittoria in California Rafa Nadal guadagna punti (lo scorso anno si era fermato in semifinale) e scavalca così David Ferrer, che forse è il vero "intruso" tra i giocatori di alta classifica ma ha giocato mesi ad alto livello e quindi resta davanti (e di tanto) a Tomas Berdych (fuori in semifinale) e Juan Martin Del Potro, che si candida ad un ruolo di protagonista nel 2013. Roger Federer, fuori ai quarti (era campione in carica), perde punti ma non la seconda posizione mondiale: lo aiuta l'eliminazione allo stesso turno di Andy Murray, che però rimane lì a pressare e potrebbe issarsi al secondo posto del ranking già in Florida, dove Roger non ci sarà. In testa resta Novak Djokovic, che dopo Indian Wells (chiuso in semifinale) ha 4.500 punti di vantaggio sullo svizzero. Per il resto cambia poco: tra gli itailani Andreas Seppi guadagna una posizione ed è ora 19esimo, Fognini resta 36esimo mentre Paolo Lorenzi perde 10 posizioni ed è nuovamente fuori dai 50. Nel ranking WTA invece Serena Williams riesce a tenere la prima posizione in virtù dell'eliminazione di Victoria Azarenka (ritiro per il problema a un polpaccio) ai quarti di finale: non riuscendo a difendere il titolo la bielorussa viene sorpassata da Maria Sharapova, che torna numero due e dà la caccia all'americana, che però a Miami ci sarà e promette battaglia (del resto si è riposata). Una posizione la guadagna anche Sara Errani con i quarti raggiunti: la bolognese torna al numero 7 scavalcando Petra Kvitova che dalla vittoria di Wimbledon nel 2011 non è più stata la stessa. Scala un posto Caroline Wozniacki, tornata su buoni livelli, cacciando al numero 10 Samantha Stosur. Il resto rimane invariato: prende due posizioni Maria Kirilenko in virtù della semifinale raggiunta, perde quattro posti Ana Ivanovic mentre ne guadagna uno Roberta Vinci, che entra nelle Top 15. Le altre italiane: Francesca Schiavone resta numero 47, Camila Giorgi guadagna 5 posizioni ed è ora numero 80.