BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MICHAEL OWEN/ Il pallone d'oro 2001 annuncia il ritiro a fine stagione

Michael Owen, grande attaccante inglese di 33 anni, ha annunciato sul suo sito ufficiale di volersi ritirare a fine anno. Attualmente gioca ancora in Premier League, nello Stoke City

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Michael Owen ha annunciato che a fine stagione si ritirerà dal calcio giocato. Nel comunicato apparso sul sito internet dell'attaccante (www.michaelowen.com) si legge: "Con immenso orgoglio annuncio il mio ritiro dal calcio al termine di questa stagione. Dopo avere giocato 89 partite con la nazionale inglese e indossato le maglie di alcuni dei club più importanti al mondo, penso che sia arrivato il giusto momento per ritirarmi. Sono stato molto fortunato, ho avuto la carriera che sognavo". Michael Owen è uno dei migliori attaccanti della storia dell'Inghilterra, ma anche un giocatore che non ha dato al calcio tutto ciò che era nelle sue possibilità. Questo a causa di tanti infortuni che ne hanno intaccato il rendimento. Cresciuto ed affermatosi con il Liverpool, Owen debuttò ai mondiali di Francia 1998 appena diciannovenne, segnando un gol memorabile negli ottavi contro l'Argentina. Pochi mesi prima era diventato il calciatore più giovane ad esordire con la maglia della nazionale inglese, record che detiene tuttora. Con il Liverpool ha messo a segno oltre 150 gol, raggiungendo la doppia cifra in Premier League per sette stagioni consecutive, in cinque delle quali è arrivato oltre quota 20 gol complessivi (con un massimo di 28 reti per due anni di fila, tra 2001 e 2003). L'anno di grazia di Owen è il , in cui vinse con il Liverpool la Coppa d'Inghilterra, la Coppa di Lega, la Coppa UEFA (in una finale memorabile, vinta 5-4 ai supplementari contro gli spagnoli dell'Alaves) e la Supercoppa Europea, mentre a livello individuale fu insignito del Pallone d'Oro, il premio istituito dalla rivista francese France Football e destinato al miglior giocatore del mondo. Owen ha vestito anche le maglie di Real Madrid, Newcastle, Manchester United e Stoke City, sua attuale squadra. Per lui anche 40 gol in nazionale, che ne fanno il quarto realizzatore ogni epoca dell'Inghilterra dietro Charlton (49), Lineker (48) e Greaves (44). A fine anno Michael Owen dirà addio al calcio giocato: resterà, e resta tuttora, il ricordo di uno dei talenti migliori del calcio inglese.

© Riproduzione Riservata.