BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Pro Vercelli-Brescia: ultime novità (Serie B, 32esima giornata)

Andrea Caracciolo, attaccante del Brescia (Infophoto)Andrea Caracciolo, attaccante del Brescia (Infophoto)

"Attenzione alla Pro Vercelli", ha avvertito Alessandro Calori. "E' una squadra viva che sta bene fisicamente e gioca con un 4-4-2 dinamico con due esterni da osservare molto attentamente. Per entrambe le squadre sarà la seconda partita in tre giorni: credo che avrà la meglio chi sarà riuscito a recuperare più energie. Noi proveremo a centrare la terza vittoria consecutiva, nonostante il tempo; il terreno del Piola è sintetico, perciò non dovrebbero esserci problemi". Sono fuori i trequartisti: Calori allora dovrebbe rinunciare al 4-2-3-1 per aprire allo schema con il tridente offensivo, con gli esterni tanto temuti da Braghi che sono Zambelli e Daprelà, ormai punti fissi della squadra e con una certa esperienza. Al centro De Maio e Caldirola, anche perno della difesa dell'Under 21; a centrocampo agiranno invece Lasik, Budel e Fausto Rossi, davanti Andrea Caracciolo punto di riferimento offensivo con Luigi Scaglia che partirà da destra e Corvia da sinistra. Anche davanti c'è tanto materiale, come qualità il Brescia è certamente superiore e negli ultimi tempi ha mostrato di avere un rendimento migliore in trasferta.

Non è da sottovalutare nemmeno la panchina: Mitrovic è un potenziale titolare e molte volte infatti è partito nell'undici di Calori, ma ci sono anche Picci e Finazzi oltre ad Antonio Caracciolo per la difesa.

Nessuno squalificato, ma sono indisponibili Saba, Felipe e Ouasim Bouy.