BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Fiorentina-Chievo, notizie alla vigilia (27esima giornata Serie A)

Domenica pomeriggio alle ore 15.00 sarà in programma in quel dell’Artemio Franchi di Firenze il match fra la Fiorentina di Vincenzo Montella, padroni di casa, e il Chievo di Corini

Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina (Foto Infophoto)Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina (Foto Infophoto)

Allo stadio Artemio Franchi di Firenze, domani pomeriggio alle ore 15.00, si terrà la partita fra i padroni di casa della Fiorentina e gli ospiti del Chievo. La squadra di Vincenzo Montella si trova attualmente al sesto posto in classifica, a cinque lunghezze dalla zona Champions League presieduta dalla Lazio e in piena corsa per un posto in Europa League. La Viola viene dalla bruciante sconfitta di Bologna contro gli emiliani e proverà a rifarsi subito, domenica pomeriggio, di fronte al pubblico di casa. Chievo che non starà di certo a guardare e al Franchi proverà a racimolare almeno un punto essendo attualmente a quota 29 punti in classifica, pericolosamente vicino alla zona retrocessione che dista 8 lunghezze. La squadra allenata da Eugenio Corini proverà quindi a tornare in Veneto con qualche punto in tasca evitando così di venire risucchiata nelle parti “off limits” della graduatoria.

In casa Fiorentina (69,4% di passaggi riusciti a partita) Vincenzo Montella, l’allenatore della Viola, recupera Mati Fernandez, dopo i problemi al retto femorale, e Roncaglia. Entrambi dovrebbero partire comunque dalla panchina. Il tecnico dei toscani dovrebbe puntare su un 4-3-3 con Viviano in porta, difesa formata da Tomovic e Pasqual sulle due corsie, con Rodriguez e Savic in mezzo. A centrocampo, trio delle meraviglie composto da Alberto Aquilani, David Pizarro e Borja Valero (9 gli assist vincenti dello spagnolo da agosto ad oggi). Infine l’attacco, con i due talenti Jovetic (capocannoniere della Viola con 11 reti) e Ljajic spalleggiati dall’esperto Luca Toni. Assente Cuadrado per squalifica nonché Camporese, Hegazi e Rossi per infortunio. In panchina siederanno: Neto, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Migliaccio, Sissoko, Romulo, Llama, Mati Fernandez, Wolski, El Hamdaoui, Larrondo.

Poche novità nel Chievo (possesso palla a match pari al 46%) di Eugenio Corini. L’allenatore dei gialloblu dovrà fare a meno di Hetemaj per squalifica nonché di Sardo e Spyropoulos per infortunio. Il tecnico dei veneti dovrebbe sostanzialmente confermare il suo classico con 5-3-2 o all’occorrenza 3-5-2 con Puggioni in porta, difesa formata da Frey e Jokic larghi sugli esterni, con il trio di centrali composto da Andreolli, Dainelli e Acerbi. A centrocampo, Rigoni in cabina di regia spalleggiato da Guana e Cofie. Infine l’attacco, composto dalla coppia classica Thereau (25 passaggi per lui dall’inizio della stagione) e Paloschi (miglior marcatore dei gialloblu con 7 gol). In panchina si accomoderanno: Ujkani, Squizzi, Sampirisi, Vacek, Cesar, Farkas, Seymour, Luciano, Dramé, Stoian, Pellissier, Samassa.