BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CLASSIFICA SERIE B/ I risultati della 32esima giornata

I risultati della trentaduesima giornata di serie B e la classifica in attesa del posticipo Varese-Novara: il Verona aggancia il Livorno, colpi di Empoli e Brescia, cade il Padova

Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto) Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto)

La serie B ieri sera ha giocato in turno infrasettimanale la trentaduesima giornata del campionato 2012-2013, che si concluderà stasera con il posticipo Varese-Novara. Nelle dieci partite giocate ieri sono stati segnati 22 gol, dato condizionato da ben tre 0-0, anche se è interessante notare che ci sono stati ben quattro successi esterni a fronte di due sole vittorie casalinghe. Il Sassuolo pareggia per 1-1 sul difficile campo della Juve Stabia, pur con il rimpianto di essere stato raggiunto al 90', e conserva 11 punti di vantaggio sul Livorno, che a Cesena è stato protagonista di una delle partite finite senza reti. Ne approfitta il Verona, che vince sul campo del Lanciano (1-2) e aggancia i toscani al secondo posto: la lotta per la promozione diretta sarà caldissima. Al quarto posto continua la corsa di un Empoli scatenato e vittorioso pure sul campo del Modena con un pirotecnico 2-3 in cui il grande protagonista è stato Maccarone, autore di una doppietta. Corvia trascina invece il Brescia alla vittoria con medesimo risultato (2-3) sul campo di una Pro Vercelli che sembra ormai condannata alla retrocessione. Per i lombardi sono tre punti d'oro, visto che il Padova è crollato a Bari (3-0) sotto i colpi di un grande Caputo. Il protagonista numero 1 della serata è stato però Di Michele, addirittura autore di una tripletta con cui ha firmato per intero il colpaccio della Reggina sul campo dell'Ascoli (0-3). Meno emozioni sugli altri campi: il Crotone regola con il minimo scarto (1-0) il Vicenza, mentre Cittadella-Spezia e Ternana-Grosseto sono le altre due partite che si sono concluse con il punteggio ancora fermo sullo 0-0. In classifica dunque le note più interessanti sono l'aggancio del Verona al Livorno, l'allungo del Brescia sul Padova e la situazione in coda, dove le ultime due sembrano ormai spacciate e il Vicenza dovrà evitare di perdere il treno che porta almeno ai playout. Nelle prossime pagine tutti i risultati con i marcatori e la classifica aggiornata.