BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JUVENTUS-ROMA 1981/ Biscardi: mi sembra impossibile la manomissione della moviola (esclusiva)

Pubblicazione:mercoledì 20 marzo 2013

L'ex presidente della Juventus Gianni Agnelli L'ex presidente della Juventus Gianni Agnelli

Nè più nè meno di quello che accade oggi. L’episodio più significativo che ricordo è il battibecco tra Agnelli e Evangelisti che culminò con l’abbandono della diretta da parte del presidente bianconero.

Perché la pellicola sarebbe stata taroccata? Non saprei sinceramente. Sicuramente se si fosse usata la prova in diretta tv oggi non staremmo ancora su questo caso dopo più di trent’anni. Io personalmente è da trent’anni che con le mie trasmissioni combatto in favore della moviola e solo recentemente Blatter, presidente della Fifa, ha dichiarato che la prova tv verrà usata per i prossimi Mondiali.

Nel 1981 era possibile modificare le pellicole che venivano trasmesse dalla Rai? Non credo. Nel caso la modifica sia effettivamente avvenuta, l’autore del montaggio dovrebbe essere arrestato o farsi ricoverare in un manicomio.

Pensa che oggi potranno esserci risentimenti da parte della Juventus? No, non penso. Anche se le parole di Sassi dovessero essere confermate, pensò che non ci sarà nessuna presa di posizione da parte della dirigenza juventina. Un episodio accaduto troppi anni fa, quello che appartiene al passato non importa più. Oggi altri temi intrattengono le cronache calcistiche.

 

(Mattia Baglioni)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.