BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARA ANZANELLO/ Condizioni in netto miglioramento, prognosi riservata per altre 48 ore

Pubblicazione:mercoledì 20 marzo 2013

Sara Anzanello (Infophoto) Sara Anzanello (Infophoto)

"Le condizioni di Sara sono in netto miglioramento, infatti è cosciente e collaborante". Non potevano esserci notizie migliori: Sara Anzanello, centrale del Baku Voleybol Klubu e della Nazionale italiana di pallavolo si sta riprendendo alla grande dal trapianto di fegato subito (l'intervento è perfettamente riuscito), pur se ancora per 48 ore la prognosi sarà mantenuta riservata da parte dei medici, "data la gravità della condizione pre-operatoria e le difficoltà del trapianto eseguito". Le parole si leggono sulla pagina Facebook ufficiale di Sara, gestita dal suo staff che in questi giorni ha costantemente aggiornato sulle condizioni della pallavolista. Ricostruiamo: il 14 marzo scorso la Anzanello era stata ricoverata in ospedale, a Milano, a causa di una forma acuta di epatite contratta in Azerbaijan. E' successo tutto in fretta: la famiglia ha giustamente chiesto che fosse mantenuto il riserbo fino a che le condizioni non fossero migliorate. Ci è voluto qualche giorno per trovare un fegato compatibile, ma alla fine c'è stata l'operazione chirurgica. In carriera Sara, che gioca nel Baku dal 2011, ha vinto tre volte la Coppa Italia e due la Supercoppa Italiana, oltre a una Coppa CEV, un oro mondiale con la Nazionale (nel 2002) e due volte la World Cup nel 2007 e 2011. Ora facciamo tutti il tifo per lei, perchè possa presto tornare in forma e sorridente, come ci ha sempre abituati.



© Riproduzione Riservata.