BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Italia-Russia Under 21 (2-0): i voti e il tabellino della partita (amichevole internazionale)

Devis Mangia, allenatore dell'Under 21 (Infophoto) Devis Mangia, allenatore dell'Under 21 (Infophoto)

ITALIA-RUSSIA: I VOTI DEI RUSSI

ZAPOLOTNYI 6 Colpito a freddo da Immobile, para bene su Gabbiadini, poi sostanzialmente assiste. Sostituito nella ripresa.

(63' KRITCHIUK 6 Idem come sopra: non può nulla sulla zuccata di Insigne, neutralizza un sinistro fiacco di Saponara, fine della sua partita)

TSALLAGOV 6,5 Già il migliore nel primo tempo, gioca una partita attenta neutralizzando Insigne e facendosi notare con una serie di diagonali di tempismo e qualità.

CHICHERIN 6 Spesso deve rimediare anche agli errori del compagno di reparto, ma finisce per affondare insieme agli altri. Finchè può regge, fa sentire il fisico.

BURLAK 5 Qualche chiusura, ma tanta confusione: è lento e sbaglia in molte occasioni, non c'è sull'azione del raddoppio, si fa fregare da Gabbiadini sul primo gol. 

SHCHENNIKOV 6 Capello lo ha già convocato nella nazionale maggiore: si vede che ha qualità, ma stavolta tra Florenzi e Saponara gli viene un po' il mal di testa. Rimedia nel finale.

ZOTOV 6,5 (il migliore) Per lunghi tratti del primo tempo e a inizio ripresa tiene in piedi quasi da solo la Russia con chiusure e corse degne del miglior Davids.

PETROV 5 Lui invece, che dovrebbe tenere i ritmi della squadra e farla girare, affonda ai primi flutti. E non riemerge più.

(46' KIRILLOV 5,5 Fare peggio di Petrov era difficile: quasi quasi ci riesce, perchè forse tocca il primo pallone dopo 20 minuti. Poi rialza la testa, ma è tardi)

YAKOVLEV 5,5 A conti fatti è l'uomo che va più vicino al gol scheggiando la traversa in chiusura di primo tempo, ma gioca svogliato e abulico finchè non viene sostituito.

(62' BEZLIKHOTNOV 6,5 Con il senno di poi saremmo tutti allenatori vincenti, ma forse avrebbe dovuto giocare da subito. Tre volte punta Biraghi, tre volte lo lascia lì, tre volte mette in mezzo palloni interessanti. Pisarev avrà preso nota)

BIBILOV 5,5 E' l'uomo che dovrebbe unire i reparti, e invece la Russia gioca a lanci lunghi saltandolo spesso; con personalità rientra in partita, senza però lasciare troppi segni di sè.

(62' KHOBULOV 5,5 Anche lui vicino al gol, anche lui fa troppo poco una volta chiamato in causa dal suo allenatore)

CHERYSHEV 5 Forse il peggiore: chiamato spesso in causa, perde tutti i palloni che gli vengono recapitati tra i pedi. 

(46' KANYNNIKOV 6,5 Un altro che avrebbe dovuto giocare dal primo minuto. Vince molti contrasti aerei ed è una presenza concreta nell'area dell'Italia, pur senza tirare in porta)

SMOLOV 6,5 Esce per infortunio, ma prima aveva fatto vedere colpi di categoria superiore: rapido e sicuro di sè, sguscia via e guarda sempre la porta. Da tenere d'occhio.

(58' SOSNIN 5 Lui invece la porta non può guardarla: prima dovrebbe adocchiare il pallone, che invece gli passa sempre accanto senza mai fermarsi al suo piede)

All. PISAREV 5,5 Dà l'impressione di aver sbagliato formazione, ma soprattutto che questa sua Russia sia in cerca di un autore. Che dovrebbe essere lui: ha due mesi e mezzo di tempo per definire il cast, metterlo insieme e farlo recitare come si deve. La materia prima, comunque, ce l'ha.

 

(Claudio Franceschini)

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI ITALIA-RUSSIA UNDER 21 (2-0)