BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ Video, Empoli-Bari (0-1): i gol, la sintesi e gli highlights (33esima giornata)

Il video di Empoli-Bari (0-1), posticipo serale della trentatreesima giornata di serie B: il gol di Romizi firma una vittoria importante per i pugliesi, brutto stop per i toscani

Infophoto Infophoto

Empoli-Bari finisce 0-1 allo stadio Castellani e per i toscani padroni di casa potrebbe essere uno stop molto pesante nella corsa verso i playoff. Infatti, la formazione allenata da Maurizio Sarri resta saldamente in quarta posizione, ma il problema è che ora la coppia formata da Livorno e Verona è distante ben 10 punti, cioè il numero minimo di punti necessario per la squadra terza classificata per evitare di disputare le partite della cosiddetta post-season. Dall'altra parte il colpaccio in casa della formazione forse più in forma di tutto il campionato fa molto bene al Bari di Torrente, che sta vivendo un marzo splendido, grazie al quale è uscito dalla zona retrocessione. Anzi, senza la penalizzazione sarebbe in piena zona playoff, sempre ammesso che questi ultimi verranno disputati. L'impresa assume ancora maggiore rilievo se si pensa che gli ospiti sono rimasti in inferiorità numerica fin dal 26' minuto del primo tempo a causa dell'espulsione di Iunco, ma il gol-capolavoro segnato da Romizi nella ripresa ha comunque permesso al Bari di sbancare Empoli. Ecco cosa ci dicono della partita le statistiche ufficiali della Lega di serie B. L'Empoli ha dominato per quanto riguarda il possesso palla, dato che a fine partita i padroni di casa hanno potuto vantare il 62%. Dominio anche nel conto dei calci d'angolo, 5-2 per la formazione toscana, e ancor più netto per quanto riguarda il numero delle conclusioni totali (15-6). Differenza che crolla se però ci limitiamo a considerare i soli tiri nello specchio della porta (4-3 Empoli): i toscani hanno avuto un dominio quantitativo – normale se si considera la lunga superiorità numerica – ma sono apparsi incolori. Il Bari ringrazia e colpisce.

Il Bari passa in vantaggio al 19' minuto del secondo tempo grazie alla rete messa a segno da Romizi, acuto che fisserà il punteggio definitivo della partita visto che non verranno più segnate altre reti. Il giocatore della squadra pugliese era entrato in campo da appena cinque minuti al posto di De Falco, quando ha lasciato partire una devastante conclusione dai 20 metri circa che non ha lasciato scampo all'incolpevole Bassi. Un vero e proprio capolavoro balistico, che merita certamente di essere visto e rivisto. La vittoria del Bari si materializza così (0-1).