BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE B/ Video, Verona-Crotone (3-2): i gol, la sintesi e gli highlights (33esima giornata)

Il video di Verona-Crotone 3-2 (serie B, trentatreesima giornata): i gol, la sintesi e gli highlights della partita che ha visto la clamorosa rimonta veneta dopo il doppio vantaggio calabres

Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto)Andrea Mandorlini, allenatore del Verona (Infophoto)

Partita spettacolare ieri allo stadio Bentegodi: Verona-Crotone finisce 3-2 e per i veneti è un passo importante verso l'obiettivo della promozione diretta, che potrebbe materializzarsi anche attraverso l'annullamento dei playoff, visto che ad oggi tra la coppia formata dalla squadra di Mandorlini e il Livorno e il quarto posto ci sono proprio i fatidici 10 punti che permetterebbero di farli saltare. La partita è stata a dir poco emozionante, con i calabresi che sono andati in vantaggio per 2-0 grazie ai gol messi a segno da Erano e De Giorgio, ma poi nel giro di 10 minuti i padroni di casa hanno ribaltato tutto con la doppietta di Cacia e il gol di Sgrigna che hanno regalato tre punti pesantissimi ai padroni di casa. Le statistiche ufficiali della Lega di serie B ci raccontano di un incontro in cui il Verona ha avuto il 48% di possesso palla contro il 52% del Crotone, con il numero di calci d'angolo in perfetta parità (quattro per parte) e i calabresi avanti pure nel numero di tiri: 13-8 per gli ospiti sono state le conclusioni totali, 5-4 quelle nello specchio della porta. Facile capire che sono stati proprio quei dieci minuti perfetti da parte del Verona a decidere le sorti di un incontro in cui globalmente il Crotone avrebbe meritato di più.

Il Crotone passa in vantaggio al 33' minuto del primo tempo grazie alla rete messa a segno da Eramo: colpo di testa da un calcio d'angolo battuto da Ciano dalla bandierina di sinistra, approfittando di un Bacinovic certamente non impeccabile nella circostanza e che non lascia scampo al portiere Rafael (0-1). Al 12' minuto della ripresa si materializza il doppio vantaggio per gli ospiti con un gol-capolavoro di De Giorgio, che prende palla sulla fascia sinistra, fa fuori in dribbling due avversari, entra in area e poi lascia partire una conclusione a girare che Rafael può solamente toccare, ma non può evitare che finisca in rete (0-2). Iniziano qui però i 10 minuti del Verona: ne passano solamente due e Cacia accorcia le distanze: Cacciatore crossa dalla fascia destra un pallone sul quale l'attaccante irrompe e di testa lo insacca da pochi metri non dando scampo all'incolpevole portiere avversario (1-2). Altri cinque minuti, e al 19' si materializza il pareggio, sempre per opera di Cacia: Moras pesca con un lancio lungo Agostini sulla fascia sinistra, il quale mette in mezzo uno splendido pallone che il bomber veronese – arrivato a quota 18 gol in questo campionato – deve solamente spingere in rete (2-2). Tutto da rifare per il Crotone, anzi è il Verona che dopo soli tre minuti completa la rimonta. Siamo al 22' minuto, e l'ottimo Cacciatore è ancora protagonista, mettendo in area un pallone molto interessante, sul quale irrompe Sgrigna che lo infila in rete con una conclusione potente e precisa. E' il gol del sorpasso e della definitiva vittoria dei padroni di casa.