BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Verona-Padova live (serie B 2012-2013): la partita in temporeale

La diretta di Verona-Padova, secondo posticipo della ventinovesima giornata del campionato di serie B 2012-2013: segui e commenta in temporeale la partita del Bentegodi dalle ore 21

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Verona-Padova è il secondo ed ultimo posticipo della ventinovesima giornata del campionato di serie B 2012-2013. La partita si giocherà allo stadio Bentegodi di Verona, il calcio d'inizio è previsto per le ore 21. L'arbitro di Verona-Padova sarà il signor Ciampi di Roma. Si tratta di una partita molto importante per la classifica e sentita dalle due formazioni: Verona-Padova è uno dei derby del Veneto, e in quanto tale è vissuto in maniera forte dai tifosi gialloblù e biancorossi. Anche per questo l'unico risultato ammissibile per entrambe è la vittoria. La classifica vede il Verona terzo con 53 punti ed il Padova sesto a quota 39. Se dovesse vincere, il Verona si porterebbe ad un punto dal secondo posto ma soprattutto ponendo tra sè e il quarto posto 10 punti, ovvero il margine necessario per evitare i playoff. Il Padova invece si trova al sesto posto, che è l'ultimo disponibile per la eventuale post-season: in caso di successo i biancorossi salirebbero a 42 punti avvicinando la quinta posizione. Un eventuale risultato di parità non accontenterebbe nessuna delle due squadre, anche perchè si tratta di una derby che entrambe vorranno vincere. Vero è anche che c'è pareggio e pareggio, e come ha dimostrato l'ultimo derby di Milano il segno X può non essere così indigesto in una stracittadina. 

Le ultime cinque partite hanno registrato un rendimento in saliscendi per il Verona di Andrea Mandorlini. Dal primo febbraio ad oggi gli scaligeri hanno pareggiato contro la Reggina (1-1 in casa), perso col Vincenza (0-1) al Bentegodi e a Novara (1-0), e poi ottenuto due vittorie per 2-0, contro Varese e Bari. Questa sera il Verona cercherà di far valere il fattore campo, che quest'anno è stato violato solo una volta, nel suddetto derby contro il Vicenza. Il bilancio casalingo della formazioni gialloblù è 9 vittorie, 3 pareggi e 1 ko, con uno score di 20 gol realizzati (su 41) e solo 6 subiti. L'unica assenza per mister Mandorlini sarà quella del centrocampista sloveno Armin Bacinovic, che è squalificato. Il tecnico dovrebbe confermare il solito 4-3-3, con Carrozza leggermente favorito su Juanito Gomez come esterno destro al fianco di Daniele Cacia, terzo nella classifica marcatori con 15 gol (clicca qui per le probabili formazioni di Verona-Padova).

Nell'ultima partita contro la Juve Stabia il Padova ha ritrovato il successo, che mancava da prima di Natale, dalla trasferta di La Spezia del 23 dicembre (vinta per 3-2). Il primo gol in campionato di Khouma Babacar, giovane attaccante senegalese in prestito dalla Fiorentina, ha ridato alla squadra di Franco Colomba un pò di tranquillità ed ottimismo, oltre che di carica in vista del derby odierno. Nelle ultime cinque giornate il Padova ha raccolto sei punti, frutto di una vittoria (l'ultima con la Juve Stabia), tre pareggi ed una sconfitta. Dopo aver pareggiato a Grosseto il 2 febbraio (1-1), i biancoscudati hanno impattato sullo 0-0 in casa col Brescia, perso in trasferta con la Reggina (1-2) e pareggiato 1-1 ed Empoli. Nell'ultima giornata è finalmente tornato il successo, ed ora il derby col Verona, che si pone come possibile punto di svolta per la formazione di Colomba. Che non ha moltissime speranze di agganciare il terzo posto, occupato proprio dal Verona, ma deve puntare a vincere sempre per accorciare il margine dalle squadre di testa assicurandosi la partecipazione ai playoff. In trasferta il Padova ha ottenuto 16 dei suoi 39 punti, con 4 vittorie, altrettanti pareggi e 6 sconfitte (15 gol segnati su 32, 19 subiti su 31). Sono 27 i precedenti tra le due squadre al Bentegodi: 12 vinti dal Verona, 3 dal Padova e 13 pareggiati. Ora però è  arrivato il momento di lasciare la parola al campo: Verona-Padova sta per iniziare...