BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Il calendario della ventottesima giornata: programma e orari delle partite

Il calendario con il programma e gli orari delle partite della ventottesima giornata di serie A: si parte domani sera con Genoa-Milan, domenica sera due posticipi

Edinson Cavani, capocannoniere del campionato (Infophoto) Edinson Cavani, capocannoniere del campionato (Infophoto)

La ventottesima giornata del campionato di serie A 2012-2013 presenta ancora una volta un calendario anomalo rispetto allo schema normale: si partirà già domani sera con un primo anticipo alle ore 20.45, stesso orario in cui sabato si giocherà l'unica partita in programma quel giorno. Domenica una partita alle ore 12.30, cinque al pomeriggio e infine ben due posticipi serali. Dunque domani sera a Marassi ci sarà Genoa-Milan, partita tra due squadre che (fatte tutte le debite differenze) stanno vivendo un buon periodo e vedono ora più vicini i loro obiettivi. I rossoneri dovranno evitare di pensare già al Barcellona, perché arrivare almeno terzi è molto importante, il Grifone cerca altri punti pesanti in ottica salvezza. Sabato sera sarà il turno di Udinese-Roma, due squadre che al momento sono a ridosso della zona-Europa: per entrambe dunque l'obiettivo è vincere per dare concretezza a questa speranza, che per i giallorossi può anche essere la Champions League. Domenica all'ora di pranzo ci sarà lo scontro-salvezza Atalanta-Pescara: i nerazzurri cercheranno la vittoria per fare un grosso passo avanti verso il traguardo affossando una concorrente, ovviamente l'obiettivo è opposto per il nuovo allenatore degli ospiti, Bucchi. Alle ore 15.00 riflettori puntati sulle prime due della classifica: Juventus-Catania è una partita da seguire con grande attenzione, tra i campioni d'Italia lanciati verso un più che possibile bis tricolore e i siciliani di Maran che sono meritatamente la squadra rivelazione del campionato; Chievo-Napoli è una partita da vincere per Mazzarri se vuole continuare ad inseguire il titolo, anche se Verona è un campo storicamente ostico per i partenopei, e oltretutto anche Corini ha bisogno di punti. Sarà dunque un pomeriggio da seguire con attenzione. Ci saranno poi altre tre partite. Cagliari-Sampdoria (a porte chiuse) sarà importante soprattutto per i padroni di casa, che cercano punti per sigillare la salvezza, mentre i doriani vogliono far proseguire l'ottimo momento che stanno vivendo. Palermo-Siena sarà un drammatico scontro tra due squadre al momento appaiate sul fondo della classifica: un pareggio non servirebbe a nessuno, rosanero e bianconeri dovranno cercare ad ogni costo la vittoria. Parma-Torino è partita tra due squadre in posizione abbastanza tranquilla visto il margine sulle ultime tre, ma Donadoni avrebbe bisogno di una vittoria per porre fine a un periodo nel quale i risultati sono stati francamente deludenti. Infine i due posticipi serali: Inter-Bologna è una partita da vincere per i nerazzurri, che distano un solo punto dal terzo posto, ma la squadra di Pioli è in grande forma e sta segnando tantissimi gol, quindi ci sono le premesse per un incontro da non perdere. Stesso discorso per Lazio-Fiorentina, probabilmente il big-match di questa giornata tra due squadre che stanno conducendo una ottima stagione e puntano entrambe a qualificarsi per la prossima Champions League: lo scontro diretto ci dirà di più su queste due squadre.

 

CLICCA SUL PULSANTE> QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DEL CALENDARIO DELLE PARTITE E DEGLI ORARI DELLA 28ESIMA GIORNATA