BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Lazio-Fiorentina, notizie alla vigilia (Serie A 28esima giornata)

Le probabili formazioni alla vigilia di Lazio-Fiorentina, interessante posticipo della ventottesima giornata di serie A che costituirà un vero e proprio scontro diretto per l'Europa

Sergio Floccari, attaccante Lazio (Infophoto)Sergio Floccari, attaccante Lazio (Infophoto)

Alle ore 20.45 di domani sera la 28esima giornata di Serie A sarà chiusa da due posticipi. Uno di questi sarà la partita dell’Olimpico di Roma fra la Lazio di Vladimir Petkovic e la Fiorentina di Vincenzo Montella, due formazioni che scenderanno in campo in contemporanea a Inter-Bologna. Sfida che profuma d'Europa, con il comune obiettivo della Champions League che la rende uno scontro diretto. I capitolini vengono dalla sconfitta di San Siro contro il Milan per 3-0 e che proveranno a rimettersi subito in corsa per conquistare il terzo posto in classifica, sottratto loro proprio dalla compagine rossonera. La Lazio si troverà però di fronte la Fiorentina di Vincenzo Montella, una delle formazioni rivelazione di questa stagione 2012-2013, che vincendo potrebbe scavalcare proprio i biancocelesti e portarsi a ridosso delle prime. La Viola viene dal successo interno contro il Chievo e cercherà di tornare a Firenze con i tre punti in tasca. Ecco le notizie alla vigilia sulle due squadre e sulle loro probabili formazioni.

La Lazio (49% di possesso palla a partita) che scenderà in campo domenica sera alle ore 20.45, non dovrebbe presentare novità rilevanti rispetto alla consuetudine. Vladimir Petkovic dovrà fare a meno di Candreva, squalificato dopo l’espulsione tanto contestata in Milan-Lazio, nonché dei soliti infortunati Brocchi, Stankevicius, Konko, Klose. Il tecnico dei biancocelesti punterà sul suo 4-5-1 con Marchetti fra i pali, confermato Pereirinha sull’out di destra, con Radu sul versante opposto. In mezzo alla difesa spazio al duo Biava-Dias. A centrocampo, Mauri (miglior passatore dei capitolini al pari di Candreva, 4 gli assist realizzati) torna ad occupare la corsia di destra, mentre sarà Lulic a presenziare sul versante mancino. In mezzo, trio tutto sudamericano Gonzalez, Ledesma, Hernanes (secondo cannoniere della Lazio con 8 centri). Infine l’attacco, con l’unica prima punta Sergio Floccari.

Pochi dubbi anche per l’allenatore della Fiorentina (percentuale di passaggi riusciti davvero elevata, 69,4% a gara). Vincenzo Montella starebbe meditando fra il 4-3-3 o il vecchio 3-5-2 anche se il primo schema sembra quello maggiormente attuabile. Nel caso in cui venisse confermata la disposizione tattica a tre punte, spazio ad un 11 composto da Viviano in porta, Tomovic e Pasqual nei ruoli di terzini, con Rodriguez e Savic in mezzo alla difesa. A centrocampo novità Migliaccio come interno di destra al posto dello squalificato Alberto Aquilani, al fianco di David Pizarro e di Borja Valero (miglior assistman della Fiorentina, 9 i passaggi vincenti fino ad ora). Infine l’attacco, con Cuadrado che avanza come ala offensiva, spalleggiando il solito duo formato da Stevan Jovetic (miglior marcatore della Viola con 11 gol) e Ljajic.