BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TENNIS/ Indian Wells, vincono Errani, Vinci e Fognini

Buona giornata per l'Italia del tennis a Indian Wells: vincono Sara Errani, Roberta Vinci e Fabio Fognini nei rispettivi incontri di singolare, perde solo la Schiavone contro la Sharapova

Sara Errani (Infophoto) Sara Errani (Infophoto)

Ottima giornata per l'Italia ad Indian Wells, sede del primo torneo Masters 1000 della stagione del tennis. Sul cemento californiano infatti hanno vinto sia Sara Errani e Roberta Vinci nel secondo turno del tabellone femminile, sia Fabio Fognini nel torneo maschile. La romagnola e la tarantina hanno debuttato bene in questo importante torneo (nel primo turno avevano usufruito di un bye) superando rispettivamente la spagnola Lourdes Dominguez Lino con il punteggio di 6-2 3-6 6-3 e la kazaka Ksenia Pervak (6-3 6-4). Ha destato grande impressione soprattutto la Vinci, autrice di una prestazione sostanzialmente perfetta in un match dominato mettendo in mostra una condizione fisica eccellente e una notevole tenuta mentale, con break decisivi nella parte finale di entrambi i set. Al terzo turno per la Vinci ci sarà la sfida con la spagnola Lara Arruabarrena Vecino, che ha superato per 6-1 6-4 la statunitense Varvara Lepchenko. Più complicata invece la vittoria di Sara Errani sulla Domingues Lino. L'azzurra ha giocato bene soltanto a tratti. E' stato un match dominato da chi era alla risposta, tanto è vero che Sara ha perso la battuta 9 volte e la sua avversaria addirittura 11. La romagnola controlla fino al 4-0 del primo set, poi inizia la sagra dei break. La spagnola tiene per la prima volta la battuta sul 4-3 del terzo set e trascina la sfida al terzo parziale, dove la Errani va in fuga, subisce una rimonta ma infine chiude. Per la romagnola ora c'è la svedese Johanna Larsson, che ha battuto a sorpresa la russia Anastasia Pavlyuchenkova per 7-5 6-1. Tra i maschi Fabio Fognini ha superato per 6-4 6-3 lo sloveno Aljaz Bedene, numero 77 del mondo, qualificandosi al secondo turno. Il ligure rischia in avvio cedendo la battuta, ma è un fuoco di paglia da parte dello sloveno. Poi Fabio si rimette in carreggiata e gestisce un match semplice. Nel secondo set vola 4-0, poi un piccolo passaggio a vuoto che però non crea problemi. Per Fognini c'è ora il numero 1 del mondo Novak Djokovic, che come tutte le teste di serie è stato esentato dal primo turno. L'unica italiana eliminata è stata Francesca Schiavone, ma d'altronde per lei era in programma una impresa impossibile contro la russa Maria Sharapova, numero 3 del mondo.