BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VOLLEY/ Champions League donne, Rabita Baku-Busto Arsizio (3-2): finisce in semifinale il sogno della Yamamay

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Sconfitta ed eliminazione in semifinale per la Yamamay Busto Arsizio alle Final Four della Champions League femminile di pallavolo che si disputano oggi e domani ad Istanbul. Le campionesse d'Italia in carica hanno affrontato la formazione azera del Rabita Baku, allenata da Marcello Abbondanza (uno dei quattro allenatori italiani che monopolizzano queste Final Four). La partita ha avuto un andamento molto strano, ed è finita con la vittoria per 3-2 delle azere (parziali 25-14, 25-16, 27-29, 19-25, 15-6). Come ci dicono i parziali, i primi due set sono stati un vero e proprio monologo della formazione di Baku, espressione di un Paese che sta investendo davvero tanto nella pallavolo femminile. Sembrava una partita già segnata, invece le 'Farfalle' allenate da Carlo Parisi sono state capaci di sfoderare una reazione a dir poco straordinaria: hanno vinto un terzo set a dir poco eccezionale per intensità ed emozioni e durato ben 34 minuti, e sullo slancio hanno vinto – con molta più facilità – anche il quarto parziale. Quando però l'impresa era ad un passo, e tutti pensavano che il trend della partita fosse ormai favorevole a Busto Arsizio, nel tie-break il Rabita Baku è tornato fuori di prepotenza, come se fossimo tornati nei primi due set. Nulla da fare per la Yamamay: la finale resta un sogno, domani le lombarde affronteranno chi perderà il derby turco Galatasaray-VakifBank (che si gioca oggi pomeriggio a partire dalle ore 16.00) nella finale per il terzo posto, mentre ovviamente le due squadre vincenti si disputeranno la Coppa.

 

(Mauro Mantegazza)

< br/>
© Riproduzione Riservata.