BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Chievo-Catania (0-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 32esima giornata)

Pubblicazione:domenica 14 aprile 2013 - Ultimo aggiornamento:domenica 14 aprile 2013, 18.05

Foto Infophoto Foto Infophoto

PAGELLE CHIEVO-CATANIA (0-0): I VOTI E IL TABELLINO DELLA PARTITA (SERIE A, 32ESIMA GIORNATA) - Finisce 0-0 tra Chievo e Catania e le due squadre escono tra i fischi del Bentegodi: è un pareggio che non convince nessuno, sembra di assistere a una gara di fine stagione tra formazioni che hanno messo al sicuro i loro obiettivi. Non è così, perchè il Chievo si deve ancora salvare e pur essendo relativamente tranquillo non si può permettere queste partite senza grinta; il Catania invece esattamente come l'anno scorso si siede una volta arrivato alle soglie dell'Europa. Particolare da non sottovalutare, perchè la strada per fare il definitivo salto di qualità passa da questi periodi della stagione, quando l'adrenalina cala e bisogna confermarsi.

VOTO CHIEVO 5 In pratica la squadra di Corini non tira mai in porta, rinuncia da subito a giocare e dal primo minuto sembra accontentarsi del pareggio. Lo ottiene, ma ora deve stare attento a non concedere punti facili agli avversari che sono sempre lì e da un momento all'altro possono cambiare marcia.

VOTO CATANIA 5 Ancora peggio, perchè se il Chievo poteva essere frenato dalla paura di perdere la squadra del grande ex Maran non aveva giustificazioni; era libero da pressioni psicologiche, e per questo avrebbe dovuto imporre ritmo alla partita, cercando di vincere per il record di punti e il sogno Europa. Altra occasione sprecata dopo il Cagliari. 

VOTO ARBITRO (GIACOMELLI) 6 Di fatto non deve mai intervenire in una partita che si trascina stancamente verso il novantesimo senza che accada nulla.

CHIEVO-CATANIA: I VOTI DEI VENETI

PUGGIONI 6,5 A conti fatti, sull'unico tiro in porta salva il pareggio su Bergessio.

N. FREY 6 Non sale mai, non va in affanno, partita quasi da spettatore.

DAINELLI 6 C'è poco da difendere: se la cava senza problemi.

CESAR 6 Idem come sopra, lui in più ci aggiunge qualche fallo di troppo.

DRAME' 6,5 (il migliore) Uno dei più propositivi, almeno prova a spingere e darsi da fare.

(66' SARDO 5,5 Fa il suo ma anche lui è piuttosto svogliato, si adatta bene al ritmo della partita)

L. RIGONI 5 Inesistente in mezzo al campo, non riesce mai a cambiare marcia. (85' GUANA sv)

COFIE 6 Anche lui propositivo, non troppi errori ma nemmeno grandi lampi di classe.

P. HETEMAJ 5,5 Svogliato, ogni tanto si risveglia ma in generale è fuori dalla partita.

PELLISSIER 6 Il pubblico lo chiama, lui risponde presente se non altro per carattere e voglia. Ma non incide.

THEREAU 5,5 Stavolta stecca, lui che solitamente è uno dei più brillanti non è mai in partita.

(59' SAMASSA 5 Entra come se sapesse che non si deve impegnare. E infatti non lo fa)

All. CORINI 5,5 Si accontenta dello 0-0, gli va bene che trova un Catania arrendevole. In altre occasioni, potrebbe non andargli così bene.


  PAG. SUCC. >